Crema di asparagi

Preparazione 30 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Con l'arrivo della primavera, arrivano sulle nostre tavole gli asparagi, ingrediente fondamentale per la realizzazione di piatti gustosi e prelibati.
In commercio esistono vari tipi di asparago; il classico asparago verde, quello bianco e per finire, l'asparago violetto.
Oggi vi proponiamo un modo un po' diverso per utilizzare quest'ortaggio, ovvero vi diremo come preparare una squisita crema di asparagi verdi.
Vediamo quali sono gli ingredienti per 4 persone e come procedere.

Categoria: Zuppe e Minestre

650 g di asparagi verdi
1 scalogno
1 patata media
brodo vegetale q.b
olio extravergine d'oliva
100 ml di panna da cucina

Preparazione

Iniziate con il preparare il brodo vegetale secondo il metodo tradizionale, cioè con sedano, carota, cipolla e zucchina; una volta pronto, filtratelo e tenetelo da parte.
Prendete gli asparagi e lavateli sotto l'acqua corrente fino ad eliminare tutti i residui di terra. Tagliate le estremità più dure e pelate l'estremità del gambo; tagliate gli asparagi a pezzetti e tenete da parte 12 punte che vi serviranno per guarnire il piatto finale.
Pelate la patata e tagliatela a tocchetti.
In una pentola versate alcuni cucchiai d'olio d'oliva e lo scalogno tritato finemente; mettete sul fuoco e fate appassire fino a quando non diventa trasparente. Unite al soffritto la patata e fate cuocere per alcuni minuti; aggiungete l'asparago tagliato a pezzetti, salate, pepate e fate insaporire per cinque minuti circa. Trascorso il tempo indicato, coprite gli asparagi con il brodo vegetale e portate a cottura. 
Nel frattempo, saltate in padella con un filo d'olio d'oliva le punte d'aparago fino a quando non diventeranno croccanti.
Una volta che gli asparagi sono cotti, versate tutto all'interno di un mixer e frullate il tutto fino ad ottenere la consistenza di una crema. Se volete potete lasciare gli asparagi dentro la stessa pentola e utilizzare un frullatore ad immersione.
Una volta che avrete frullato gli asparagi, rimettete il tutto dentro la pentola e aggiungete alla crema di asparagi la panna da cucina; amalgamate il tutto e fate riscaldare a fuoco lento per alcuni minuti.

Servite la crema di aspragi mettendo in ogni piatto tre punte d'asparago croccanti.

Consigli

Se preferite, potete sostituire la panna con 100 g di robiola che darà al piatto un tocco di cremosità in più. Se invece amate il gusto forte e deciso dell'aparago vi consiglio di omettere il passaggio della panna e gustarvi la crema di asparagi così in purezza, magari accompagnata da una spolverata di grana grattugiato.

La crema di asparagi va servita calda e accompagnata da crostini di pane abbrustoliti. 

Vino da abbinare

In fatto di abbinamenti di vini, la crema di asparagi si sposa bene con un vino bianco dei Castelli Romani servito, come tutti i vini bianchi, ad una temperatura intorno ai 6-7°

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4