Penne all'arrabbiata

Preparazione 25 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Le penne all'arrabbiata sono un primo piatto tipico del Lazio ma, conosciuto ed apprezzato in tutta Italia.
Estremamente semplice da preparare ma, altrettanto gustoso, può rivelarsi un'ottima scelta per cene dell'ultimo minuto dove, in poco tempo e con pochi ingredienti, si potrà fare un figurone con i propri ospiti!

Di questa ricetta esistono alcune varianti regionali, noi vi proponiamo qui la più classica: non perderti allora i nostri consigli su come preparare delle ottime penne all'arrabbiata.

Categoria: Primi

380 g di penne di grano duro
400 g di polpa di pomodoro
1 o 2 peperoncini freschi
1 spicchio di aglio
q.b. olio extra vergine d'oliva
q.b. sale
q.b. prezzemolo fresco tritato
q.b. pecorino grattugiato

Preparazione

Come fare le Penne all'arrabbiata

Per prima cosa occupiamoci dei peperoncini: dopo aver eliminato il picciolo, tagliamoli a metà e eliminiamo accuratamente i semini presenti all'interno. Dopodiché, tagliamoli a pezzetti e nel frattempo mettiamo a riscaldare, in una padella piuttosto capiente, l'olio con uno spicchio d'aglio: una volta che quest'ultimo si sarà dorato, aggiungiamo il peperoncino e lasciamo cuocere per alcuni minuti.

Versiamo, quindi, la polpa di pomodoro, aggiustiamo di sale (ricordiamoci sempre di assaggiare per evitare di sbagliare questo passaggio!) e lasciamo cuocere a fuoco medio per una decina di minuti circa, avendo cura di girare di tanto in tanto.

In una pentola portiamo ad ebollizione abbondante acqua salata e, buttiamo la pasta. Scoliamo le penne quando sono ancora al dente, e trasferiamole nella padella con il condimento. Facciamo andare a fuoco vivace per un paio di minuti circa, in modo da far amalgamare il tutto, e poi procediamo ad impiattare.

Per un tocco in più, possiamo aggiungere sulla pasta, immediatamente prima di servire il piatto in tavola, del prezzemolo tritato fresco e del pecorino grattugiato.

Per quale occasione

Un primo piatto veloce, per un pranzo o una cena in compagnia.

Vino da abbinare

Consigliamo di servirlo in abbinamento ad un vino rosso fermo, abbastanza corposo, che sia in grado di fronteggiare ed esaltare il sapore forte del peperoncino: le etichette più indicate sono, quindi, quelle tipiche dei vitigni abruzzesi quali, ad esempio, il Montepulciano d'Abruzzo oppure il Pinot Nero.

Curiosità

Esistono delle varianti che, nel tempo, alcune regioni italiane hanno ideato adattando la ricetta tradizionale delle penne all'arrabbiata ai sapori tipici della propria terra. Tra queste non possiamo non citare quella siciliana, che prevede l'aggiunta di melanzane, quella napoletana, arricchita con olive nere ed erbe aromatiche, e quella calabrese, per preparare la quale bisogna utilizzare anche cipolla, origano e salame piccante.

Il nome con cui viene definita questa pasta, è riferito al gusto forte del peperoncino che può causare rossore in volto a chi lo mangia, come se fosse appunto arrabbiato.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!
    Totale Voti: 2, Media voti: 4