Pasta alla barbabietola rossa


Photo credits:
Preparazione 15 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Pasta alla barbabietola rossa

La pasta alla barbabietola rossa è un primo piatto molto scenografico, dal colore rosso intenso, quasi fucsia e dal gusto particolare.

Si prepara velocemente mentre la pasta cuoce. Noi abbiamo utilizzato i radiatori, un formato che dà ancora più risalto alla nostra pasta alla barbabietola rossa.

Abbinate il sugo al formato di pasta che più preferite, l'effetto sarà sempre scenografico. 

Categoria: Primi

1 scalogno
q.b. olio
2 o 3 barbabietole già cotte
360 g di pasta
1 bicchiere di vino bianco
q.b. sale
q.b. pepe
60 g di panna da cucina
il succo di 1/2 limone
parmigiano grattugiato

Preparazione

1
2

Cuocere la pasta in acqua salata [1].
Nel frattempo affettare la barbabietola già cotta. Noi abbiamo usato quella bollita ma ne esistono in commercio cotte al forno (in questo caso ricordatevi di eliminare prima la buccia) [2].

3
4

In una padella capiente fare scaldare dell'olio, aggiungere lo scalogno tritato e farlo imbiondire [3]. Unire poi il vino bianco secco e fare sfumare per bene per qualche minuto [4].

5
6

Aggiungere le barbabietole a pezzi [5], salare, pepare e cuocere per altri 2-3 minuti [6].

7
8

Trasferire poi il tutto in un mixer, aggiungere la panna [7], frullare e salare a piacere [8].

9
10

A fuoco spento rimettere il sugo rosso in padella [9] e aggiungere il succo di limone.
Scolare la pasta al dente e saltarla nel sugo rosso [10].

11

Impiattare e completare con basilico [11]. A piacere condire con il parmigiano grattugiato.

Consigli

Potete aumentare la quantità di panna da cucina ottenendo così un sugo più chiaro.

Curiosità

La barbabietola rossa è ricca di sali minerali e vitamine. Essendo costituita prevalentemente da acqua, rappresenta un ortaggio molto dietetico: 100 g di barbabietola contengono solamente 20 calorie. Un buon pretesto per integrarle nella vostra dieta.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4