Cacio, pepe e tria


Photo credits:
Preparazione 40 min
Difficoltà Media
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Cacio, pepe e tria

Dall'estro e dalla creatività della chef Rubina Rovini nasce un piatto che unisce la tradizione pugliese a quella romana: cacio, pepe e tria.
La tria, una pasta fresca fritta tipica della Puglia, viene abbinata al pecorino romano e al pepe: il tutto è insaporito da un tocco di zenzero ed un po' di lime grattugiato.
Se volete scoprire come si preparara questa prelibatezza passo dopo passo non perdetevi la nostra videoricetta.

Categoria: Le Ricette di Rubina

100 g di semola
100 g di farina 00
sale q.b.
pepe q.b.
1 lime
zenzero q.b.
30 g di pecorino romano
1 cucchiaino di amido di mais
200 ml di latte

Preparazione

cacio-pepe-tria 1
cacio-pepe-tria 2

Iniziamo a preparare la pasta fresca: uniamo le due farine con un filo d'olio ed un po' di acqua tiepida [1] ed impastiamo, dapprima con l'aiuto di una forchetta, poi con le mani. [2]

cacio-pepe-tria 3
cacio-pepe-tria 4

Una volta ottenuta una pasta compatta, la facciamo riposare in frigorifero per mezz'ora circa [3] avvolta nella pellicola trasparente. 
Trascorso il tempo necessario la stendiamo con il mattarello. [4]

cacio-pepe-tria 5
cacio-pepe-tria 6

Tagliamola ora a losanghe [5] e friggiamola nell'olio di arachidi bollente (pochi pezzi per volta). [6] Mettiamo da parte su carta assorbente.

cacio-pepe-tria 7
cacio-pepe-tria 8

Uniamo l'amido ad un filo di acqua fredda [7] e facciamo scaldare il latte in un pentolino con un po' di zenzero grattugiato. [8]

cacio-pepe-tria 9
cacio-pepe-tria 10

Quando il latte spicca il bollore aggiungiamo l'amido, spegniamo il fuoco e versiamo il pecorino ed un pizzico di sale. [9]
Frulliamo il tutto fino ad ottenere la nostra crema di cacio. [10]

cacio-pepe-tria 11
cacio-pepe-tria 12

Pestiamo il pepe con il mortaio o, in alternativa, con la carta forno ed il mattarello. [11]
A questo punto possiamo comporre il piatto: crema di cacio, tria, pepe e per finire un po' di scorza di lime. [12]

 

Per quale occasione

Un'idea originale per portare a tavola due tradizioni culinarie gustose.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4