Risotto al cavolo rosso

Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Risotto al cavolo rosso
Photo credits:
Preparazione 50 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Il risotto al cavolo rosso è un prelibato e nutriente primo piatto, ideale da preparare ogni qualvolta si desideri sorprendere i propri ospiti.

Il suo aspetto raffinato, caratterizzato da una vivace tonalità viola acceso, riuscirà a sorprendere anche i buongustai più esigenti e attenti ai dettagli.

Il risotto al cavolo rosso ha un sapore piuttosto delicato che viene esaltato grazie all'aggiunta del cavolo cotto con l'aceto di mele. Completano il tutto i pezzetti di mela, lo speck e il formaggio Asiago in scaglie, che conferiscono al piatto un irresistibile contrasto di sapori dolci e salati.

Benché possa sembrare complessa e piuttosto elaborata, quella del risotto al cavolo rosso è in realtà una ricetta velocissima da preparare e perfetta da riservare alle migliori occasioni.

Se preferisci la pasta, prova quella con crema di cavolo rosso!

Se vi abbiamo incuriositi, allora non vi resta che scoprire insieme a noi come fare il risotto al cavolo rosso in casa!

Categoria: Risotti

<em>PER LA CREMA DI CAVOLO</em> PER LA CREMA DI CAVOLO
300 g di cavolo rosso 300 g di cavolo rosso
Acqua q.b. acqua fredda
olio q.b. olio
sale q.b. sale
<em>PER IL CAVOLO ALL'AGRO</em> PER IL CAVOLO ALL'AGRO
100 g di cavolo rosso 100 g di cavolo rosso
aceto 2 cucchiai di aceto bianco
sale q.b. sale
<em>PER IL RISOTTO</em> PER IL RISOTTO
speck 100 g di speck
1 mela 1 mela
olio q.b. olio
asiago mezzano stagionato 6 mesi asiago mezzano stagionato 6 mesi
burro 1 noce di burro
scalogno 1 scalogno
vino bianco vino bianco
riso 300 g di riso Carnaroli
2 litri di brodo vegetale 2 litri di brodo vegetale

Preparazione

Come fare il Risotto al cavolo rosso

Per preparare il prelibato risotto al cavolo rosso, dobbiamo per prima cosa pulire accuratamente questo ortaggio. Eliminiamo le foglie esterne in quanto rimangono piuttosto dure, laviamolo sotto l'acqua corrente e tagliamo la parte dura centrale. Fatto ciò, tagliamo il cavolo rosso a pezzetti piccoli e riponiamoli nel boccale di un mixer abbastanza capiente. Aggiungiamo dell'acqua, un filo d'olio extravergine d'oliva e frulliamo fino a ottenere una crema liscia e omogenea, dalla consistenza abbastanza liquida.

Procediamo ora preparando il soffritto per il risotto: mondiamo lo scalogno e affettiamolo finemente, dopodiché mettiamolo nel fondo di una casseruola con un filo d'olio extravergine d'oliva. Lasciamolo dorare per qualche minuto, aggiungiamo il riso e tostiamolo. Sfumiamo con il Vino bianco e, non appena sarà evaporato, versiamo un mestolo di brodo vegetale salato e qualche cucchiaio di purea di cavolo rosso. Procediamo in questo modo finché il risotto non risulterà ben cotto.

Mentre il riso cuoce, tagliamo a fettine lo speck e rosoliamo in un padellino fino a renderlo croccante e saporito. Sbucciamo la mela, tagliamola a dadini e riponiamola in una ciotola.

Tagliamo a listarelle sottili il resto del cavolo, mettiamolo in una padella e rosoliamolo con un filo d'olio extravergine d'oliva. Aggiustiamo di sale e uniamo l'aceto. Lasciamolo cuocere finché non diventa piuttosto tenero. 

Non appena il riso risulta cotto a puntino, mantechiamolo con una noce di burro e una generosa spolverata di formaggio Asiago. Trasferiamolo su un piatto da portata e guarniamolo con il cavolo rosso all'aceto, i pezzetti di mela, lo speck rosolato e, infine, qualche scaglia di formaggio. Serviamolo ancora caldo!

Consigli

Un piccolo consiglio: per evitare che la mela annerisca, tagliamola al momento di aggiungerla al risotto, in quanto se aggiungessimo del limone il sapore del piatto ne sarebbe alterato.

Vino da abbinare

Il risotto al cavolo rosso è un primo piatto ricco di sapore, ideale da accompagnare con un vino bianco leggero, come il Sannio DOC Taburno bianco o il Lison Pramaggiore Malbech DOC.