Torta salata al cavolo rosso

Torta salata al cavolo rosso
Photo credits:
Preparazione 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

La torta salata al cavolo rosso è un piatto delizioso e avvincente, divertente e gustoso, ideale per arricchire le serate conviviali tra gli amici ma anche quelle più formali e sofisticate.

Servita come antipasto, piatto unico o contorno, oltre a essere caratterizzata da un sapore deciso, è facilmente riconoscibile dal tipico colore rosso del cavolo, alimento ricco di vitamine e antiossidanti, i migliori alleati per la nostra salute.

Nel morbido ripieno oltre a quest'ortaggio troviamo la scamorza affumicata, saporita e gradevole, il parmigiano e la panna acida.

Semplice da preparare, se non abbiamo voglia di cimentarci con la preparazione della pasta brisé possiamo sempre acquistarla, la torta salata al cavolo rosso può essere servita come accompagnamento a formaggi erborinati o a pasta dura e a piatti ricchi di verdure.

Leggi tutti i nostri consigli e prova a preparare la torta salata al cavolo rosso!

Categoria: Torte salate

PER LA PASTA BRISE'
200 g di farina 00
40 g di burro
70 ml di acqua
1 cucchiaino di sale
PER IL RIPIENO
850 g di cavolo rosso
30 g di burro
1 cipolla
200 g di panna liquida
250 g di scamorza affumicata
50 g di parmigiano grattugiato

Preparazione

Se abbiamo deciso di preparare la pasta brisè, per prima cosa dobbiamo amalgamare la farina disposta a fontana su una spianatoia, con il burro freddo tagliato a pezzetti, l'acqua, il sale e il pepe. Lavoriamo energicamente con le mani fino ad ottenere un panetto morbido e, dopo averlo impacchettato in un foglio di pellicola trasparente, lasciamolo riposare in frigorifero per circa 30 minuti.

Tagliamo, a questo punto, il cavolo rosso a striscioline sottili, sbollentiamo in acqua salata per almeno 15 minuti, poi scoliamo e asciughiamo con un po' di carta assorbente. In un tegamino, facciamo rosolare la cipolla tagliata fine con un paio di cucchiai di olio extravergine d'oliva e una noce di burro; dopodiché aggiungiamo il cavolo rosso, la panna liquida e il parmigiano, aggiustando poi di sale e di pepe.
Lasciamo cuocere per circa 15 minuti, avendo cura di non bruciare il cavolo.

Riprendiamo in nostro impasto dal frigorifero e, aiutandoci con un mattarello, stendiamolo su una spianatoia fino a uno spessore di circa 5 mm.
Adagiamolo in una tortiera di diametro 22-24 cm, rivestita di carta da forno leggermente oliata. Aggiungiamo il ripieno e tagliamo la scamorza a cubetti.

Accendiamo il forno, scegliendo la modalità ventilata, e impostiamo la temperatura a 180 gradi. Lasciamo cuocere per circa 15 minuti, sfornando quando la superficie della nostra torta salata sarà croccante e ben dorata. 

Per quale occasione

Un'idea per una cena saporita o da servire come antipasto.

Vino da abbinare

Un abbinamento sorprendente è costituito da uno spumante secco, ma anche da un vino rosato, fresco e frizzante, brioso al palato e leggermente sapido.
Più caratteristico, invece, l'abbinamento ai vini rossi strutturati.