Tiramisù classico


Photo credits:
Preparazione 30 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

Tiramisù classico

Il Tiramisù Classico con savoiardi è un dolce al cucchiaio ormai conosciuto ovunque.
Deriva dalle zuppe dolci del Medioevo italiano, per poi essere tramandato di generazione in generazione fino ad arrivare sempre mordido e cremoso ai giorni nostri.
Il nome "Tiramisù" si riferisce ai due caratteristici ingredienti del dolce: il caffè e il cacao.
Ecco allora la ricetta di come fare il Tiramisù classico con i savoiardi preparato dallo chef Roberto Doglioli.
Qui trovate invece il tiramisù con i Pavesini.

Categoria: Dolci al cucchiaio

3 uova fresche
3 cucchiai di zucchero semolato
250 g di mascarpone
400 g di savoiardi
3-4 tazzine di caffè
q.b. cacao amaro in polvere

Preparazione

Dividete le uova mettendo i bianchi in una terrina e i rossi in un' altra. Montate i bianchi a neve ferma e lasciateli da parte.
Aggiungete ai rossi i tre cucchiai di zucchero semolato, e con lo sbattitore amalgamate il composto per alcuni minuti. Aggiungete anche il mascarpone e continuate a mescolare. Il composto deve essere molto cremoso.
A questo punto preparate il caffè: una caffettiera da tre tazze è sufficiente per la preparazione di un tiramisù.
Una volta pronto il caffè mettetelo in una tazza larga, dove possano entrare i savoiardi, oppure in un piatto fondo o una ciotola. Potete scegliere se aggiungere o meno dello zucchero al caffè.
Solitamente, visto che la ricetta non è molto dolce con soli tre cucchiai di zucchero nella crema, si aggiungono circa altri due cucchiai di zucchero nel caffè e una volta mescolato bene, si aggiunge circa mezzo bicchiere di acqua fredda, per farlo raffreddare più velocemente e non renderlo troppo forte.
Finiamo di preparare la crema aggiungendo al composto i bianchi precedentemente montati a neve ferma.
Cerchiamo di unire i due composti molto delicatamente, mescolando dal basso verso l'alto, ricordando di aggiungere i bianchi montati al composto e non viceversa, per evitare che la crema non rimanga troppo liquida.
Una volta preparata la crema è il momento di creare il vero è proprio Tiramisù.
Scegliamo una teglia che sia adatta e cioè con i bordi particolarmente alti, almeno 8 cm.
Versate due cucchiai di crema sul fondo e cospargete bene tutto con uno strato molto sottile.
Prendete il primo savoiardo e inzuppatelo molto rapidamente nel caffè. Bisogna fare un movimento veloce, in modo che i biscotti non si bagnino troppo e rovinino l'intero Tiramisù.
Posizionate il savoiardo leggermente inzuppato nella teglia, vicino al bordo. Continuate così, con un savoiardo alla volta, fino a coprire tutta la superficie della teglia. Una volta che sarà riempita di biscotti dovete ricoprirli con abbondante crema, circa 4 o 5 cucchiai ben colmi, quasi la metà di quella preparata.
Ripetete il procedimento con i savoiardi, inzuppati leggermente nel caffè e appoggiati con delicatezza fino a ricoprire il secondo strato nella teglia.
Versate la restante parte di crema sopra il secondo strato di biscotti e mettete il dolce in frigorifero per almeno tre ore.

Consigli

Al momento di servire il tiramisù cospargetelo con del cacao amaro in polvere, aiutandovi con un colino per non fare scendere i grumi. Lo strato non dev'essere troppo spesso, bastano due o tre cucchiaini di cacao.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!
    Totale Voti: 4, Media voti: 4