Plumcake al mandarino


Photo credits:
Preparazione 55 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

Plumcake al mandarino

Il plumcake al mandarino è una torta soffice e dal profumo intenso arricchito da uno strato superiore di mandorle croccanti e da uno, sul fondo, di cioccolato gianduia che ben si sposa con gli agrumi.

Il plumcake al mandarino è ancora più buono il giorno dopo da inzuppare nel latte.
Se vi piacciono gli agrumi vi consigliamo di provare anche la nostra torta all'arancia.

Categoria: Torte

3 uova
200 g di zucchero
150 ml di olio extra vergine o di semi di arachidi
270 g di farina 00 setacciata
1 bustina di lievito per dolci
250 ml di succo di mandarino
scorza grattugiata di 3 mandarini non trattati
200 g di cioccolato gianduia (facoltativo)
zucchero a velo q.b.

Preparazione

1
2

Per preparare il nostro Plumcake ai mandarini rompiamo le uova in un contenitore capiente, uniamo lo zucchero e montiamo utilizzando delle fruste elettriche [1] fino ad ottenere una bella spuma chiara. Aggiungete a filo l'olio e amalgamate per bene [2].

3
4

Setacciamo la farina e aggiungiamola poco alla volta continuando a mescolare con le fruste [3], uniamo anche il lievito [4] cercando di ottenere un composto omogeneo e liscio.

5
6

Versiamo poco alla volta il succo dei mandarini [5], la scorza grattugiata di 3 mandarini [6] e amalgamiamo ancora.

7
8

Per ultimo aggiungiamo all'impasto il cioccolato gianduia ridotto a scaglie [7] e mescoliamo questa volta a mano utlizzando una spatola.
Infariniamo e imburriamo uno stampo da plumcake e versiamoci il nostro composto (che risulterà piuttosto liquido) [8].

9
10

Spolveriamo la superficie con le mandorle a filetti [9] e cuociamo in forno ventilato preriscaldato a 160° per 40-45 minuti.
Vi consigliamo a fine cottura di fare la "prova stecchino": infilzatelo al centro del plumcake, se sarà asciutto potrete sfornare il vostro dolce.
Fatelo raffreddare e poi spolverate con abbondante zucchero a velo [10].

11

Servitelo a fette ancora tiepido [11].

Consigli

Se non gradite il gusto dell'olio extravergine di oliva potete utilizzare dell'olio di semi di arachidi o di mais.

Potete sostituire l'olio con il burro usando questa tabella di conversione.

Se non riuscite a trovare il cioccolato gianduia utilizzate al suo posto del cioccolato al latte.

Curiosità

Il Plumcake si conserva per un paio di giorni ben chiuso e rimarrà sempre morbido, provare per credere!

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!
    Totale Voti: 6, Media voti: 3