Pasta di zucchero

Preparazione 30 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

Chi non è mai rimasto incantato davanti alla visione celestiale di una torta ricoperta da una candida e liscia coltre bianca, su cui spiccano, come gemme preziose, fiorellini colorati, allegri pupazzetti, vivaci composizioni cromatiche? Tale effetto strepitoso si ottiene con la pasta di zucchero, una morbida creazione dolciaria dal sapore delicato e dalla malleabilità ottimale.
Per prepararla bisogna munirsi di pazienza, buona manualità e soprattutto degli ingredienti giusti.
Troviamo zucchero a velo, colla di pesce, glucosio e all'occorrenza qualche goccia di colorante alimentare.
Vediamo qui di seguito la ricetta della pasta di zucchero.

Categoria: Dolci

750 g di zucchero a velo
75 g di glucosio
7 g e mezzo di colla di pesce
qualche gocce di colorante alimentare di diversa tonalità cromatica
45 g d'acqua naturale (più quella necessaria per l’ammollo della colla di pesce)

Preparazione

Ammollare la colla di pesce in acqua freddissima per circa 15 minuti.
Nel frattempo, porre un pentolino sul fornello con il glucosio e i 45 g d'acqua. Fare scaldare a fuoco basso, stando attenti a non far bollire.
Strizzare perfettamente la colla di pesce e aggiungerla subito nel pentolino, mescolare bene fino a quando non è completamente sciolta.
Mettere lo zucchero a velo in un capiente contenitore facendolo scendere da un setaccio a grana sottile.
Unire lo sciroppo di glucosio e mescolare bene fino ad avere un composto perfettamente amalgamato.
Distribuire poco zucchero a velo sulla spianatoia, trasferirvi il composto in preparazione e continuare a lavorarlo energicamente con le mani fino a quando non diventerà completamente omogeneo e non risulterà più appiccicoso.
A questo punto si può scegliere se lasciare la pasta di zucchero completamente bianca oppure colorarla nella tonalità cromatica desiderata.
Per un uso ottimale è consigliabile lasciarne una metà al naturale avvolgendola immediatamente nel cellophane e mettendola da parte in luogo asciutto e fresco.
Dividere il resto in panetti, aggiungere ad ognuno una o più gocce di colorante per alimenti.
Impastare bene con le mani ogni singolo panetto affinché prenda una colorazione uniforme.
Per rendere l'operazione più agevole è conveniente usare guanti in lattice.
Alla fine non resta che avvolgere ogni porzione di pasta di zucchero colorata nella pellicola.

Al momento di utilizzarla basterà stenderla con il mattarello e usarla per ricoprire una torta spalmata preventivamente con crema di burro.
Con le parti colorate si possono realizzare delle guarnizioni di varia forma, come fiori o farfalle, da applicare in ordine sparso sulla superficie del dolce.

Consigli

La pasta di zucchero non va conservata in frigo, ma semplicemente avvolta nella pellicola trasparente, inserita in una scatola di latta e riposta in luogo fresco e asciutto.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!