Risotto agli spinaci e zafferano

Risotto agli spinaci e zafferano
Photo credits:
Preparazione 40 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Il risotto agli spinaci e zafferano è un ricco e nutriente primo piatto vegetariano, perfetto da portare in tavola nelle fredde giornate d'inverno, quando si desidera gustare una pietanza genuina e gustosa.

Una variante del classico e molto amato risotto allo zafferano, con una nota di sapore e colore in più, il tutto insaporito da un pizzico di noce moscata.

Se vi abbiamo incuriosito, leggete i nostri consigli per preparare questo risotto e stupire i vostri ospiti.

Categoria: Risotti

320 g di riso (carnaroli o vialone nano)
200 g di spinaci freschi
1 bustina di zafferano
1 cipolla bianca
1 cucchiaio di dado vegetale
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
1/2 bicchiere di vino bianco
q.b. noce moscata
q.b. burro
q.b. sale e pepe
q.b. olio extravergine d'oliva

Preparazione

Come fare il Risotto agli spinaci e zafferano

Per preparare un ottimo risotto agli spinaci e zafferano, occorre innanzitutto dedicarsi alla realizzazione del soffritto. Sciogliamo in una casseruola una noce di burro con qualche cucchiaio di olio extravergine d'oliva, dopodiché uniamo la cipolla tritata finemente e facciamola imbiondire.

Aggiungiamo il riso e lasciamolo tostare per 3-4 minuti. Poi versiamo mezzo bicchiere di vino bianco e sfumiamo tenendo la fiamma alta. 

Laviamo accuratamente gli spinaci e affettiamoli finemente. Uniamoli al riso e irroriamo gradualmente con del brodo caldo, realizzato precedentemente utilizzando il dado vegetale.
Mescoliamo costantemente per evitare che si attacchi e, una volta giunti a metà cottura, aggiungiamo lo zafferano.

Terminata la cottura del riso, spegniamo la fiamma e mantechiamo con abbonante parmigiano grattugiato.

Completiamo il nostro delizioso risotto, insaporendo il tutto con pepe nero macinato e un pizzico di noce moscata.
Portiamolo in tavola ancora caldo e fumante.

Consigli

Volendo arricchire ulteriormente la ricetta, possiamo aggiungere della ricotta per mantecare il risotto e renderlo ancora più cremoso.

Per quale occasione

Buonissimo per un pranzo domenicale in famiglia o per una cena in compagnia.

Vino da abbinare

Accompagnare questa specialità con un buon calice di vino bianco è sempre un'ottima scelta: optiamo dunque per un Verdicchio o per un Frascati Superiore DOCG.