Come cucinare i cetrioli

Come cucinare i cetrioli
Photo credits:

Il cetriolo è un ortaggio dalle numerose proprietà benefiche, un ottimo alleato per la cura del nostro corpo.
Rinfrescanti e depurativi, ma soprattutto poveri di calorie e di grassi, i cetrioli sono ricchi di acqua, potassio, fosforo e di vitamine C e K.

Grazie alle loro proprietà intrinseche quindi stimolano la diuresi, aiutano a prevenire l'ipertensione, i calcoli renali e la gotta. Aiutano a combattere i radicali liberi, abbassano il colesterolo, contrastano il diabete e apportano ottimi benefici alla nostra pelle, vengono infatti oltre che mangiati, utilizzati per creme, maschere e prodotti cosmetici.

Siccome sono indicati all'interno di qualsiasi dieta ecco i nostri suggerimenti per utilizzarli in cucina sia crudi che cotti.

Come utilizzare i cetrioli crudi

Dopo averlo accuratamente lavato e privato della buccia, possiamo tagliare il cetriolo a listarelle o a rondelle, e inserirlo crudo in molte ricette dando sfogo alla nostra creatività.
Possiamo aggiungerlo in una gustosa e fresca insalata o servirlo in tavola o come contorno di un secondo piatto a base di carne o pesce, condito solo con un filo d'olio, un pizzico di sale o di pepe.

Un ottimo abbinamento che vi consigliamo è con rucola e ravanelli.
La ricetta è semplicissima, veloce e molto economica: pulita l'insalata, i ravanelli ed il cetriolo, infatti, si passa a mescolare gli ingredienti in una ciotola tagliando ciascuno della forma che si preferisce. Sia il cetriolo che i ravanelli, infatti, possono essere ridotti a listarelle sottili oppure a rondelle.
Il condimento ideale per quest'insalata è una salsa a base di yogurt greco.

Questo tipo di ricetta, così come la più sostanziosa insalata di pollo, cetriolo e avocado, la si può gustare sia per un pasto leggero, come un pranzo in ufficio, sia durante un pic-nic all'aria aperta o una cena estiva. 

Un'ltra idea per gustare il cetriolo crudo è inserirlo in una classica caprese, alternando fette di mozzarella e pomodoro con fette di quest'ortaggio.
Alcuni lo utilizzano nella tipica panzanella toscana; gli ingredienti di questa ricetta sono costituiti da: pezzetti di pane raffermo, olive, pomodorini e cetriolo.

Si possono preparare involtini di cetriolo, ovvero rotolini con verdure e/o pesce spada. Tutto dipende dai nostri gusti e da quelli dei nostri commensali.
Possiamo preparare gustosissimi budini di cetriolo e robiola affettando l'ortaggio finemente e mescolando i due ingredienti per creare un impasto omogeneo.
Infine con gli stessi ingredienti possiamo servire un originale antipasto costituito da cetrioli ripieni.

Come preparare i cetrioli cotti

Non tutti lo sanno ma il cetriolo è buonissimo anche cotto.
Ci sono numerose ricette semplici e veloci per gustare quest'ortaggio anche cucinato.

Ad esempio possiamo saltare i cetrioli in padella insieme a zenzero o basilico e servirli come contorno fresco e saporito. 
Se, invece, li tagliamo a dadini possiamo cuocerli in forno con burro ed abbondante panna: ovviamente tale ricetta, visti gli ingredienti, rischia di non essere più salutare come dovrebbe. Si tratta di un piatto molto gustoso ma che non va inserito nella dieta quotidiana se si sta cercando di perdere peso o depurarsi.

Più complessa ed elaborata è la ricetta della zuppa di cetrioli e yogurt o quella della zuppa di cetriolo e avocado. In ogni caso ciò che renderà il piatto davvero unico sarà l'aggiunta di pezzettini di pane croccante e foglioline di menta.

 

Non dobbiamo dimenticarci, infine, che questo buonissimo ortaggio è un ottimo ingrediente per centrifugati detox.

Come si evince da tutti gli esempi qui riportati il cetriolo, sia crudo che cotto, può essere inserito in moltissime ricette. l'importante è sperimentare e accostare i sapori che più ci piacciono!
 

Ti è piaciuta la ricetta?