Torta di mele con il Bimby

Preparazione 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

La torta di mele con il Bimby è uno dei dolci più semplici e genuini della tradizione dolciaria, gradito dai grandi e dai piccini.
Piace non solo per la sua friabile morbidezza, conferita dal latte fresco e dal burro, ma anche e soprattutto per il gusto dolce delle mele e per gli aromi che ne esaltano il sapore. Ideale sia a colazione che a merenda, per un piacevole momento di soffice bontà, può essere preparata in anticipo senza problemi, e conservata in un luogo fresco ed asciutto per alcuni giorni.
La sua realizzazione non prevede alcuna difficoltà, specie se la si prepara con il Bimby.
In men che non si dica, grazie alle rapidi funzioni del robot, la torta di mele classica è pronta per essere gustata e condivisa.
Per un risultato ottimale è consigliabile utilizzare ingredienti di qualità.

Categoria: Torte

700 g di mele renette
3 uova fresche
120 g di burro ammorbidito
60 ml di latte intero
300 g di farina
150 g di zucchero semolato
50 g di zucchero di canna
scorza grattugiata e succo di 1 limone
cannella in polvere
1 bustina di lievito vanigliato per dolci

Preparazione

Il primo passaggio da compiere, nella realizzazione della torta alle mele con il Bimby, è la pulitura delle mele.
Dopo averle sbucciate e divise, ed aver levato minuziosamente il torsolo, è necessario tagliarne metà a fettine e metà a cubetti.
Irrorarle con il succo del limone per evitare che si ossidino e anneriscano.

Prima di realizzare la torta è preriscaldare il forno a 180°.

Versare lo zucchero semolato, la scorza del limone spremuto e la cannella in polvere nel boccale, ed azionare il Bimby alla velocità 8 per 25 secondi.
Aggiungere i restanti ingredienti: le uova, il burro ammorbidito a temperatura ambiente, il latte, la farina ed azionare alla velocità 5 per 2 minuti.

E'  possibile unire il lievito setacciato agli ingredienti, in questa seconda fase, o in un momento successivo, azionando il Bimby alla velocità 5 per 30 secondi.

Inserire ora le mele a dadini, spatolando alla velocità 1 per 20 secondi.

Versare il composto soffice e delicato dentro uno stampo da 24 cm imburrato e infarinato, distribuire sulla sua superficie le mele a fettine, disponendole a raggiera, e lo zucchero di canna. Infornare a 180° per 40/45 minuti circa.

Consigli

Per rendere la torta più golosa e dolce è possibile aggiungere all'impasto un cucchiaio di miele di zagara, evitando di cospargerla di zucchero di canna prima di infornarla. Una variante della torta classica di mele prevede la sostituzione del latte con l'olio di semi.
La torta va servita tiepida o fredda, per distinguere e gustare appieno tutti i sapori, accompagnata da una bevanda.
Per la colazione, oltre al latte ed al caffè d'orzo, la torta può essere accompagnata ad un denso succo di frutta.
Per merenda, è ideale l'accostamento ad un cocktail a base di agrumi, o ad un tè speziato che richiami la cannella e la freschezza del limone.
Presentata a fine pasto, la torta di mele non disdegna il vino.
Ottimi gli accostamenti al vino bianco passito non liquoroso, o alle classiche bollicine di prosecco e spumante.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!
    Totale Voti: 2, Media voti: 4