Torta al cioccolato


Photo credits:
Preparazione 120 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

Torta al cioccolato

Chi può resistere alla torta al cioccolato? Nessuno per fortuna!

Ecco a voi una torta molto autunnale, una di quelle da mangiare davanti al camino nelle domeniche di pioggia. Una di quelle torte che riporterà l'umore alle stelle e non vi farà rimpiangere di non poter uscire di casa. 

L'aggettivo con cui possiamo descriverla? S-U-P-E-R-L-A-T-I-V-A

Abbiamo scelto di aggiungere la marmellata di albicocche per creare un leggero contrasto di gusti, ma ovviamente potete scegliere la marmellata che più preferite.

La ganache al cioccolato, fantastica decorazione finale, renderà la torta incantevole davanti agli occhi dei vostri commensali. Sentitevi chef per un giorno!

Guardate quanto è facile prepararla.

Categoria: Ricette Torte

250 g di cioccolato fondente
185 g di burro
215 g di farina
3 uova
1 bustina di lievito
250 g di acqua
375 g di zucchero
Per la ganache:
250 ml di panna
150 g di zucchero
300 g di cioccolato fondente

Preparazione

Come fare la Torta al cioccolato

In un pentolino sciogliere il burro con il cioccolato fondente
Mescolare per bene, per evitare la formazione di grumi

In un pentolino sciogliere il burro con il cioccolato fondente [1]. Mescolare per bene, per evitare la formazione di grumi [2].

In una ciotola mescolare le uova e lo zucchero, fino a quando il composto diventa chiaro
a questo punto aggiungere il cioccolato sciolto in precedenza

In una ciotola mescolare le uova e lo zucchero, fino a quando il composto diventa chiaro [3]; a questo punto aggiungere il cioccolato sciolto in precedenza [4].

Unire la farina setacciata
Unire il lievito

Unire la farina setacciata [5], il lievito [6]

Unire l'acqua
Mescolare per bene, fino a che il composto sarà uniforme

l'acqua [7] e mescolare per bene, fino a che il composto sarà uniforme [8].

Imburrare e infarinare una teglia a cerniera da 22 cm e versarvi il composto
Infornare a 150-160° per 80-90 minuti

Imburrare e infarinare una teglia a cerniera da 22 cm e versarvi il composto [9]; infornare a 150-160° per 80-90 minuti. Effettuate la prova stecchino a fine cottura, l'impasto è molto liquido e potrà richiedere una cottura anche più lunga [10]

In un pentolino scaldiamo la panna e lo zucchero
Portiamo ad ebollizione

Nel frattempo prepariamo la ganache: in un pentolino scaldiamo la panna e lo zucchero [11] e portiamo ad ebollizione. Spegniamo il fuoco e aggiungiamo il cioccolato fondente [12], facendolo sciogliere.

Lasciamola raffreddare per bene e poi la tagliamo a metà
Spalmiamo sulla base uno strato di marmellata

Sformiamo la torta e capovolgiamola. Lasciamola raffreddare per bene e poi la tagliamo a metà [13]. Spalmiamo sulla base uno strato di marmellata [14]

Ricomponiamo la torta  e versiamo sulla superficie la ganache
La torta al cioccolato è pronta da servire

Ricomponiamo la torta  e versiamo sulla superficie la ganache [15]. A piacere potete farla raffreddare in frigorifero o a temperatura ambiente. La torta al cioccolato è pronta da servire [16]

Consigli

Perchè abbiamo aggiunto l'acqua anzichè latte? Innanzitutto per non appesantire il composto: con l'aggiunta dell'acqua la vostra torta resterà più morbida. Inoltre l'acqua renderà il vostro impasto più luminoso.

La cottura di questa torta è molto lunga: fate assolutamente la prova stecchino.

Scegliete la marmellata che più preferite e divertitevi a creare nuovi costrasti di gusto.

Quando ricoprite la base con la ganache potrebbero formarsi delle piccole bolle: non preoccupatevi, è solo la reazione del cioccolato. Queste scoppieranno da sole e la copertura rimarrà perfetta. Assicuratevi di avere una griglia da posizionare sotto la torta per far sì che il cioccolato in eccesso possa colarvi sopra. 

Esistono molte versioni di torte al cioccolato: senza farina, al cacao, col cioccolato al latte una più buona dell'altra.

Curiosità

Una simpatica curiosità: il nome "ganache" deriverebbe da un errore. Un apprendista pasticcere francese versò per errore della panna bollente nel cioccolato e fu apostrofato con l'epiteto di ganache, che in francese vuol dire "maldestro". Il composto ottenuto era talmente delizioso che prese il nome del suo inventore. 

Ti è piaciuta la ricetta?

st