Savoiardi

Tra le preparazioni della tradizione dolciaria italiana troviamo i savoiardi, dei deliziosi biscotti dalla delicata consistenza e dal sapore inconfondibile.
Sono perfetti da servire con il tè o il caffè e in virtù della regale versatilità e bontà trovano anche un posto d'onore tra gli ingredienti di noti dessert al cucchiaio di rinomata squisitezza come il tiramisù.
Fare i savoiardi non è difficile, basta seguire passo-passo le indicazioni di questa ricetta.
Dosi: per 8 persone
Difficoltà: media
Tempo di preparazione: 20 minuti circa

Ingredienti

- 130 g di zucchero semolato
- 50 g di zucchero a velo
- 6 uova intere
- 195 g di farina 00
- 60 g di fecola di patate
- 30 g di burro a temperatura ambiente
- Zucchero a velo vanigliato per la guarnitura

Preparazione dei savoiardi

- Preriscaldare il forno impostando la temperatura a 180°, inserire all'interno un paio di capienti teglie coperte di carta forno imburrata e leggermente infarinata.
- Incorporare la fecola alla farina 00.
Separare i tuorli dagli albumi, mettere questi ultimi in una capiente ciotola insieme allo zucchero semolato e montarli con un frullino elettrico fino a farli diventare a neve ben soda.
- In un altro contenitore sbattere i rossi d'uovo con lo zucchero a velo, sono pronti appena diventano gonfi e spumosi.
Con l'aiuto di un cucchiaio di legno o con una spatola di gomma, incorporare questo composto agli albumi montati a neve, mescolando delicatamente con dei movimenti lentissimi fatti dall'alto verso il basso.
- Aggiungere poco alla volta la farina con la fecola precedentemente incorporata, fare scendere il tutto attraverso un setaccio, avendo cura di mescolare ancora lentamente e dall'alto verso il basso.
- Mettere il composto in una sacca da pasticcere o in una grossa siringa per dolci senza beccuccio.
- Togliere le teglie dal forno e distribuirvi, abbastanza distanziate, delle strisce d’impasto di circa 3 cm di larghezza e 9 cm di lunghezza.
- Spolverizzare sui savoiardi dello zucchero a velo vanigliato e trasferire le teglie in forno.
- Cuocere a 180° per una decina di minuti, i savoiardi si possono sfornare appena diventano ben gonfi e prendono un leggero colore dorato.
- Far raffreddare i biscotti per almeno 5 minuti, dopodiché toglierli dalla teglia e poggiarli su una gratella per dolci. Si possono servire appena sono completamente freddi.

Qualche consiglio goloso

Per dare un tocco particolare ai savoiardi, basta spolverarli prima di servirli, con un velo di cacao amaro o di cacao zuccherato.
Per realizzare un delizioso e veloce dessert bisogna bagnare i savoiardi con un po’ di caffè e maraschino, disporne uno strato all'interno di singole coppette e completare la preparazione versando sopra del budino al creme caramel o alla vaniglia.
Infine cospargere la superficie con lamelle di mandola tostata e codette di cioccolato e porre in frigo per circa 30 minuti.

Ti è piaciuta la ricetta?

st