Menù di Pasqua senza agnello facile e veloce

Il menù di Pasqua senza agnello è adatto non solo ai vegetariani ma anche a chi è stanco delle abbuffate e vuole alzarsi da tavola soddisfatto e non appesantito
I piatti proposti sono facili e veloci da preparare e conquisteranno anche i palati dei non vegetariani perché sono molto sfiziosi.

Il vino perfetto che ai abbina con tutte le portate è il Negroamaro Rosé Rosarò dei Feudi di Guagnano dalle forti note agrumate.

Antipasto: Uova sode con cremina piccante

Questa freschissima ricetta è molto gradita per aprire pranzi importanti come quello di Pasqua.

Difficoltà: facilissima
Dosi per 4 persone
Tempo di preparazione: 25 minuti
Tempo di cottura 10 minuti

Ingredienti:
- 4 uova di gallina
- formaggio fresco spalmabile
- 1 peperoncino
- Maionese
- olio evo
- sale q.b.

Preparazione:
Portare ad ebollizione in un pentolino le uova ricoperte di acqua. Lasciarle cuocere per 10 minuti, poi tirarle fuori e farle raffreddare.
Sbucciare le uova, tagliarle in due e togliere il tuorlo.
Tritare finemente il peperoncino e metterlo in un a ciotola.
Aggiungere i tuorli, il formaggio, la maionese e l'olio. Mescolare sino ad ottenere un composto solido.
Riempire gli albumi e spolverizzare a piacere con prezzemolo o erbe aromatiche.

Primo: Ravioli ripieni di ricotta e asparagi

I ravioli fatti a mano consentono di fare sempre un ottima figura.
Il pregiato ripieno di ricotta e asparagi lascerà senza parole grandi e piccini.

Difficoltà: media
Dosi: per 4 persone
Tempo di preparazione: 60 minuti
Tempo di cottura: 20 minuti

Ingredienti:
- 300 g di farina
- 3 uova
- 500 g di asparagi
- 60 g di burro
- 100 g di ricotta
- pecorino q.b.
- 1 scalogno
- sale e pepe q.b.
- olio evo

Preparazione:
Pulire gli asparagi e lessare le punte per 5 minuti in acqua salata.
Scolare e far saltare in pentola con l'olio e lo scalogno.
Aggiustare di sale e di pepe e aggiungere la ricotta e il pecorino.
Preparare l'impasto dei ravioli con la farina, le uova e 1 pizzico di sale.
Ottenere un impasto omogeneo e successivamente stendere la sfoglia con un mattarello.
Ricavare dei cerchi di pasta di 5 centimetri di diametro con gli stampini e adagiare parte del ripieno al centro. Chiudere con un altro disco di pasta, fare pressione sui bordi e ricavare un quadrato con la rotellina ondulata per ravioli.
Cuocere i ravioli per 3 minuti e terminare la cottura in padella con il burro fuso.
Infine impiattare.

Secondo: Omelette vegetariane

L'omelette è un piatto stuzzicante che si presta a tantissime ricette. La versione vegetariana che proponiamo è perfetta come secondo piatto.

Difficoltà: facilissima
Dosi: per 4 persone
Tempo di preparazione: 40 minuti
Tempo di cottura: 20 minuti

Ingredienti:
- 4 uova
- 300 g di pomodorini tipo ciliegino
- formaggio fresco da spalmare
- 1 noce di burro
- parmigiano
- basilico
- sale e pepe q.b.

Preparazione:
Sbattere le uova con una frusta, aggiungere il parmigiano, un pizzico di sale e uno di pepe.
In una pentola antiaderente far sciogliere il burro senza farlo friggere e versare il composto di uova.
Quando l'omelette si cuoce da un lato, staccare i bordi con una paletta e girare delicatamente.
Disporre su un piatto piano, spalmare il formaggio e aggiungere i pomodorini tagliati a cubetti e il basilico tritato.
Arrotolare e tagliare a metà e disporre su un piatto.

Contorno: Insalata primavera

L'insalata primavera è un contorno perfetto per accompagnare l'omelette vegetariana.

Difficoltà: facilissima
Dosi: per 4 persone
Tempo di preparazione: 10 minuti

Ingredienti:
- 2 cetrioli
- 2 pomodori
- 10 ravanelli
- 1 lattuga
- 2 carote
- salsa yogurt
- sale q.b.

Preparazione:
Affettare tutte le verdure e disporle in una ciotola capiente. Condire con 1 cucchiaio di salsa yogurt e aggiustare di sale. Aggiungendo delle olive nere l'insalata di primavera sarà ancora più gustosa.

Dolce: Bicchierini fondenti con crema e frutta fresca

A Pasqua avanzano tantissime uova di cioccolato. Quelle fondenti sono perfette per realizzare questi dolcetti.

Difficoltà: media
Dosi: per 4 persone
Tempo di preparazione: 30 minuti

Ingredienti:
- 200 g di cioccolato fondente
- 2 cucchiai di liquore Marsala
- 5 cucchiai di zucchero
- 4 tuorli d'uovo
- 2 g di gelatina in fogli
- 150 ml di panna montata
- fragole o altra frutta a piacere
- scorza di 1 limone

Preparazione:
Disporre il cioccolato in un pentolino e farlo sciogliere a bagnomaria. Versare il cioccolato ancora caldo in piccoli bicchierini di plastica come quelli del caffè facendolo aderire ai bordi e mettere in frigo. Mettere a mollo in acqua fredda i fogli di gelatina.
Nel frattempo sbattere i tuorli con lo zucchero e aggiungere il Marsala.
Cuocere a bagnomaria fino a quando la crema si solidifica. Strizzare la gelatina e unirla alla crema.
Mescolare ancora e spegnere il fuoco.
Dopo che il composto si è raffreddato completamente aggiungere la panna montata e amalgamare.
Prendere i bicchierini di cioccolato dal frigo, staccarli dalla plastica e riempirli con lo zabaione. Prima di servire guarnire con la frutta, qualche scaglietta di cioccolato e la scorsa di limone grattugiata.

Ti è piaciuta la ricetta?