Lasagnette con salsiccia e Castelmagno


Photo credits:
Preparazione 20 min
Difficoltà Facile
Porzioni 3
Costo Basso

Presentazione

Lasagnette con salsiccia e Castelmagno

Un primo piatto ricco di gusto: le lasagnette ripiene di salsiccia e Castelmagno, un formaggio stagionato che può essere sostituito con un buon Pecorino, in base ai nostri gusti. Il tutto in abbondante e deliziosa besciamella fatta in casa.
Perchè lasagnette? Perchè anzichè la classica teglia di lasagne, il nostro chef Luca Gatti ci prepara lasagnette monoporzioni con l'aiuto dei pirottini in alluminio. Scopriamo tutti i passaggi.

Categoria: Primi

q.b. sfoglie di pasta fresca per lasagne
300 g di salsiccia
500 g di besciamella
sale q.b.
olio EVO q.b.
parmigiano grattugiato per gratinare

Preparazione

Con un coppapasta tagliamo la pasta fresca sottile in modo da darle la forma rotonda.
Imburriamo degli stampini di alluminio monoporzione e vi adagiamo sul fondo un cucchiaio di besciamella
Rivestiamo ogni stampino con un foglio di pasta fresca.
Aggiungiamo in ognuno un cucchiaio di salsiccia, dopo averla fatta rosolare con un filo d'olio, ed ancora un cucchiaio di besciamella.
Con un coppapasta di dimensioni inferiori creiamo dei dischi di pasta più piccoli che andranno a chiudere il tutto.
Aggiungiamo il Castelmagno a scaglie ed ulteriore besciamella.
Aggiungiamo un ultimo strato di pasta.
Ricopriamo la superficie delle nostre lasagnette con la besciamella.
Terminiamo con una spolverata di parmigiano grattugiato ed un filo di olio extravergine.
Facciamo cuocere in forno a 180° per 10 minuti circa (la pasta fresca, essendo molto sottile, non deve essere sbollentata prima, ma cuocerà solo in forno).
Trascorso il tempo necessario, le lasagnette vanno lasciate raffreddare, poi impiattate.
Possono essere accompagnate da ciò che preferiamo: il nostro chef ha optato per una delicata salsa di pomodoro.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!