Ghiaccioli ai kiwi

I ghiaccioli al kiwi fatti in casa sono senza dubbio una ricetta facile, veloce e gustosa per rinfrescare le afose giornate estive.
Freschi, adatti alla stagione estiva per dissetarsi e per trarre i benefici della frutta, rendendola più golosa anche per i più piccoli, i ghiaccioli al kiwi sono facili da preparare, gustosi e ricchi di Vitamina C e di antiossidanti.
Per iniziare bastano poche cose e i passaggi sono molto semplici
Munitevi di stampino per ghiaccioli che trovate nei negozi di casalinghi e sempre più spesso in tutti i supermercati, soprattutto in estate, oppure provate a riutilizzare gli stecchini di legno degli altri gelati e un contenitore tipo un bicchierino di plastica nel caso non abbiate avuto la possibilità di reperire gli appositi stampini.
Utilizzate frutta molto matura, così la quantità di zucchero necessaria per la preparazione sarà inferiore e si guadagna in salute e sapore.
Potete utilizzare sia i kiwi verdi, dal gusto più fresco e pungente, o i kiwi gialli, dal gusto più dolce e tropicale.
Tempi di preparazione: circa 15 minuti e alcune ore per raffreddare il composto in freezer

Ingredienti per 6 persone

- 500 ml di acqua
- 4 cucchiai di zucchero, o zucchero a velo.
- 5 kiwi verdi o gialli maturi a pezzi (lasciate qualche fettina intera per la decorazione)

Preparazione dei ghiaccioli al kiwi

Iniziamo la nostra ricetta preparando uno sciroppo semplice mescolando l'acqua con lo zucchero fino a sciogliere quest'ultimo completamente.
Sbucciate i kiwi e tagliateli a pezzettoni e frullarli (ricordatevi di lasciare qualche fetta intera da parte).
Aggiungete lo sciroppo che avete preparato in precedenza e continuate a frullare.
Posizionare le fette rimaste intere sul fondo degli stampini e versare il composto che avete ottenuto.
Richiudere gli stampini e riporli nel congelatore per qualche ora o addirittura una notte intera, facendo attenzione a non rovesciare il liquido.
Se non avete gli stampini versate in un bicchierino di plastica o in un piccolo contenitore e riponete tutto in freezer per poco meno di un'ora dopodiché, quando il composto sarà appena solidificato, ma ancora morbido, infilate gli stecchini di legno e riponete tutto nuovamente nel congelatore per alcune ore.
Una volta che i ghiaccioli si saranno solidificati saranno delle ottime merende fatte in casa, dei gustosi dessert da assaporare dopo cena!

Alcuni suggerimenti e varianti

Per rendere la ricetta ancora più appetitosa potete aggiungere allo sciroppo di acqua a zucchero due cucchiai di succo di limone, evitando i semini, o sostituire uno dei kiwi con una mela verde sbucciata e seguire quindi lo stesso procedimento, dal frullatore al freezer. Per fare un ghiacciolo morbido, cremoso, gustoso e diverso dal solito potete sostituire l'acqua con dello yogurt intero cremoso o yogurt di soia, se lo preferite.
Per chi non amasse lo zucchero è possibile utilizzare un dolcificante a scelta oppure del miele di acacia.
Concludendo, preparare i ghiaccioli al Kiwi, oltre a richiedere poco tempo, garantendoci un risultato ottimale, senza aggiunte di conservanti o coloranti, è davvero facile e divertente!

Ti è piaciuta la ricetta?