Risotto alla curcuma

Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Risotto alla curcuma
Photo credits:
Preparazione 50 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Il risotto alla curcuma è un primo piatto originale e gustoso, molto semplice da preparare e dal particolare colore giallo intenso simile allo zafferano.

La curcuma è il rizoma della Curcuma longa (una pianta della famiglia delle zingiberacee) che viene seccato e macinato per ottenere una polvere dal profumo pepato, un sapore leggermente amaro e un bel colore giallo che ne giustifica il nome di zafferano delle Indie

Questa spezia si sposa bene con diverse verdure o carni (funghi champignon, cavolfiore, zucchine, scaloppine di pollo) e insaporisce, profuma e colora il riso.

E' anche possibile utilizzare la radice fresca di questa pianta e noi la utilizzeremo per preparare il nostro risotto alla curcuma.

Categoria: Primi

1 l di brodo vegetale 1 l di brodo vegetale
vino bianco 20 ml di vino bianco
burro 40 g di burro
parmigiano 40 g di parmigiano grattugiato
curcuma 120 g di curcuma fresca (una volta pulita saranno 60-65 g)
riso 320 g di riso Carnaroli
cipolla 60 g di cipolle bianche
erba cipollina q.b. erba cipollina
sale e pepe q.b. sale e pepe

Preparazione

Come fare il Risotto alla curcuma

Per realizzare il risotto alla curcuma impiegando la radice fresca della spezia, prima di tutto dobbiamo sbucciare la curcuma, quindi dobbiamo tritala grossolanamente.
Prendiamo la cipolla, la mondiamo, la laviamo e la tritiamo finemente.

A questo punto prendiamo una casseruola capace, e ci facciamo sciogliere 20 g di burro. Una volta che il burro sarà bello sciolto vi aggiungiamo la cipolla tritata e la curcuma e uniamo un mestolo di brodo.
Copriamo il tutto e lasciamo stufare gli ingredienti per 10 minuti circa a fuoco medio basso.

Quando la cipolla sarà bella appassita, uniamo il nostro riso e lo facciamo tostare per bene. 
Lo sfumiamo con il vino bianco e, quando sarà totalmente evaporato, aggiungiamo poco alla volta un po' di brodo caldo.
Man mano che il liquido evapora, aggiungiamo altro brodo. Proseguiamo così finché il riso non arriverà a cottura.

Mescoliamo continuamente la nostra preparazione e, quando il riso sarà bello cotto, aggiungiamo il parmigiano grattugiato, l'erba cipollina lavata e tritata e il rimanente burro.
Amalgamiamo per bene il tutto e serviamo. 

Consigli

Il risotto alla curcuma è altresì delizioso se realizzato con la curcuma in polvere in luogo di quella fresca. Per prepararlo sarà sufficiente seguire la medesima ricetta, sostituendo però la quantità di curcuma fresca indicata con due cucchiai di quella in polvere. Dunque, prima del termine della cottura, se il sapore non dovesse essere bello intenso è consigliabile aggiungerne ancora un po'. 

Una versione più leggera di quella proposta, prevede l'impiego della creme fraiche, ovvero della panna acida, in luogo di quello del burro e del Parmigiano per la mantecatura, in questo caso è possibile altresì sostituire l'erba cipollina con le erbe aromatiche timo e maggiorana.

Essendo un potente colorante la curcuma può macchiare sia la pelle che gli indumenti, per evitare macchie indesiderate sulle mani è consigliabile indossare i guanti di lattice.

Per quale occasione

Un primo piatto colorato, perfetto per un pranzo in famiglia.