Tagliatelle al ragù di mazzancolle

Preparazione 35 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Le tagliatelle al ragù di mazzancolle sono un primo piatto tanto semplice quanto buono, adatto per una cena o un pranzo importante. 

Categoria: Primi

400 g di mazzancolle sgusciate fresche
1 porro affettato finissimo
q.b. olio extravergine d'oliva
1 bicchierino di Cognac
200 g di pasta di datterini
q.b. sale
pepe nero
1 cucchiaio di olive taggiasche sott'olio denocciolate
q.b. prezzemolo tritato fresco
400 g di tagliatelle di semola fresche o confezionate

Preparazione

Soffriggere in una padella con i bordi alti in 2 cucchiai d'olio extravergine d'oliva il porro.  
Aggiungere le mazzancolle.
Sfumare con km bicchierino di Cognac e lasciare evaporare bene.
Versare la passata di datterini e cuocere per circa 10 minuti a fuoco dolce.  
Regolare di sale, macinare il pepe e aggiungere le olive.
Spolverare di prezzemolo tritato.  
Intanto lessare 400 g di tagliatelle in abbondante acqua bollente salata.
Scolare la pasta al dente e versarla nella padella.
Mescolare bene  saltare velocemente e servire subito.

Consigli

Il Cognac può  essere sostituito dal Brandy e le tagliatelle di semola con quelle all'uovo.

Vino da abbinare

Accompagnate le Tagliatelle al ragù di mazzancolle con un Falanghina del Sannio doc freschissimo.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!