Risotto zucca e zenzero al Castelmagno e mandorle tostate


Photo credits:
Preparazione 25 min
Difficoltà Facile
Porzioni 3
Costo Basso

Presentazione

Risotto zucca e zenzero al Castelmagno e mandorle tostate

Il risotto zucca e zenzero al Castelmagno e mandorle tostate è un primo piatto in cui il sapore dolce della zucca incontra il gusto fresco ed intenso dello zenzero, il tutto arricchito dalla crema di un formaggio piemontese pregiato come il Castelmagno. 
La nostra chef Rubina Rovini ci mostra come preparare quest'invitante ricetta, con un modo molto particolare di cuocere il riso.
Se siete curiosi di scoprire tutti i segreti di questo profumatissimo risotto, non perdetevi la nostra video ricetta.

Categoria: Primi

900 ml di acqua
300 g di riso
mandorle a lamelle già tostate q.b.
50 ml di panna
50 g di Castelmagno
zucca a dadini q.b.
zenzero q.b.
sale q.b.

Preparazione

Iniziamo a brasare in padella la zucca a dadini con lo zenzero grattugiato, un cucchiaio d'acqua ed un filo d'olio.
La quantità di zenzero da utilizzare è molto soggettiva: è possibile anche brasare un pezzo intero di zenzero insieme alla zucca e toglierlo in un secondo momento.
Quando la zucca sarà cotta, regoliamo di sale e passiamo al minipimer fino ad ottenere una crema densa.
Uniamo la panna al Castelmagno, li facciamo sciogliere nel microonde, dopodichè li passiamo al colino.
Tostiamo a secco il riso, dopodichè aggiungiamo l’acqua salata tutta in una volta, dopo averla leggermente scaldata nel microonde. 
Lasciamo cuocere il riso semicoperto a fuoco basso, senza mescolare, fino a completo assorbimento.
Iniziamo a girare il riso solo quando l'acqua è quasi del tutto assorbita.
E' il momento di mantecare con la crema di zucca e l'olio extravergine.
A fine cottura regoliamo di sale.
Componiamo il piatto con risotto alla base, lacrime di crema di Castelmagno e mandorle tostate a lamelle.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4