Polpette di coniglio al timo su crema di asparagi


Photo credits:
Preparazione 25 min
Difficoltà Facile
Porzioni 2
Costo Basso

Presentazione

Polpette di coniglio al timo su crema di asparagi

Le polpette di coniglio al timo su crema di asparagi sono un secondo piatto a base di carne di coniglio prelibato, di semplice preparazione, ma allo stesso tempo raffinato ed originale.
Perfette per quando si hanno ospiti a cena, queste polpette al profumo di timo sono accompagnate da punte di asparagi e ravanelli, che rendono l'intera composizione una vera opera d'arte.
Scopriamo tutti i passaggi di questo piatto gustoso preparato da Rubina Rovini.

Categoria: Le Ricette di Rubina

1 coscia di coniglio
1 tuorlo d'uovo
sale q.b.
pepe q.b.
2 ravanelli
50 g di parmigiano
asparagi
1 patata piccola
timo q.b.
pane raffermo q.b.
latte q.b.
pan grattato q.b.

Preparazione

Iniziamo a disossare la coscia di coniglio.
Tritiamo la carne ottenuta, dopodichè la versiamo in una ciotola capiente insieme al parmigiano tritato, un tuorlo d'uovo, un po' di sale e pepe, un paio di fette di pane raffermo ammollate nel latte e strizzate e qualche fogliolina di timo fresco.
Impastiamo il tutto con le mani, amalgamando per bene gli ingredienti fino ad ottenere un impasto compatto e morbido.
Formiamo ora delle polpette che passiamo nel pangrattato.
Adagiamo le polpette su un piatto in cui abbiamo versato un po' di pan grattato (in questo modo le polpette non si attaccheranno).
Passiamo ora alle verdure: tagliamo a pezzetti piccoli la patata e gli asparagi (tenendo da parte le punte) e li sbollentiamo in acqua salata.
Una volta cotte, scoliamo le verdure, le raffreddiamo in acqua fredda e le frulliamo con olio extravergine, sale, pepe e qualche cucchiaio della loro acqua di cottura. 
Friggiamo le polpette nell'olio a 170°.
L'olio non deve superare questa temperatura, il rischio è che le polpette di coniglio facciano la crosta fuori ma rimangano crude dentro.
Nel frattempo tagliamo a fette sottili le punte di asparagi e i due ravanelli.
Una volta che si sono dorate, scoliamo le polpette su carta assorbente e le saliamo.
Siamo pronti ad impiattare: una base di crema di asparagi, le polpette e le punte di asparagi ed i ravanelli a decorazione.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4