Menù estivo: 5 ricette veloci

Il caldo non cessa? La voglia di cucinare e di mettersi ai fornelli è pari a zero?
Ecco un menù estivo (con due primi e due secondi a scelta) da preparare in poco tempo: insalata di riso, pasta fredda alle verdure, insalata di pollo, caprese e macedonia.
Vediamo come preparare queste cinque ricette estive veloci.

Insalata di riso

Cuocere 300 g di riso (dosi per 4 persone) in acqua salata bollente per venti minuti.
Nel frattempo potremo preparare il condimento: in una ciotola piuttosto capiente inseriremo dei wurstel tagliati a rondelle, cinquanta grammi di chicchi di mais cotti a vapore, cinquanta grammi di funghetti sott'olio, cinquanta grammi di tonno sott'olio, e sottaceti a scelta (cetriolini, carciofini, carotine, pannocchiette e così via).
Una volta pronto il riso, dopo averlo scolato dovrà essere unito al resto degli ingredienti e lasciato intiepidire a temperatura ambiente due o tre ore, quindi, potrà essere collocato in frigo, e tirato fuori una decina di minuti prima di mangiarlo.

Pasta fredda alle verdure

Una volta messi a cuocere 300 g di pasta (preferibilmente tortiglioni o mezze penne), puliamo e mettiamo a cuocere per pochissimi minuti in padella una zucchina tagliata a rondelle, un peperone tagliato a strisce, una melanzana a fette.
Quindi, uniamo la pasta alle verdure e lasciamo raffreddare per un'ora.

Insalata di pollo

Ingredienti:
- 100 g di petto di pollo
- 50 g di pomodorini
- 1 cetriolo
- 100 g di lattuga
- 100 g di radicchio
- 50 g di olive verdi denocciolate

Il petto di pollo va cotto ai ferri, quindi lasciato raffreddare e unito al resto degli ingredienti. Il condimento si realizza con una vinaigrette ottenuta con un cucchiaio di aceto, quattro cucchiai di olio, pochissima senape e un pizzico di sale.

Caprese

la caprese è un piatto semplice e leggerissimo che può eventualmente accompagnare del prosciutto crudo.

Ingredienti:
- 100 g di mozzarella
- 100 g di pomodori
- 1 pizzico di origano
- 3 cucchiai di olio extra-vergine di oliva

Laviamo i pomodori e tagliamoli a rondelle, da posizionare su un piatto di portata.
Quindi, posizioniamo sopra i pomodori tocchetti di mozzarella, spolveriamo con origano e condiamo con olio a filo.

Macedonia di frutta

Utilizziamo frutta fresca e dissetante: melone, anguria, albicocche, ciliegie, frutti di bosco, prugne e pesche.
Laviamo la frutta e asciughiamola con cura: eliminiamo la buccia dal melone e dall'anguria, e le tagliamo a pezzetti piccoli, la stessa cosa andrà a fatta per pesche, prugne e albicocche, dopo aver tolto il nocciolo.
Se possibile, l'anguria dovrebbe essere privata anche dei semini.
A questo punto tutta la frutta, tagliata a pezzi, va inserita in un contenitore e condita con due cucchiai di zucchero e il succo di un limone (dosi per cento grammi di frutta).
Mescoliamo gli ingredienti e lasciamoli riposare per qualche ora, così che assorbano il sapore dolciastro tipico della macedonia.

Ti è piaciuta la ricetta?