Come utilizzare gli avanzi delle uova di Pasqua

Con l'arrivo delle festività pasquali, nella maggior parte delle case degli italiani le uova di cioccolato sono una costante irrinunciabile soprattutto per i più piccoli.
Quando però neanche più i bambini ed i più golosi riescono a smaltire tutta la cioccolata accumulata, è possibile realizzare questa simpatica ricetta con cui riutilizzare le uova avanzate.
Inoltre i più piccoli saranno felici di poter partecipare e aiutare la mamma e il papà a creare questi dolcini morbidi e straordinariamente gustosi, ottenuti semplicemente riciclando le uova pasquali.

Tortino all'uovo pasquale

Tempi di preparazione: circa 20 minuti
Tempi di cottura: circa 15 minuti
Difficoltà: semplice

Ingredienti per 4 persone:
- 100 g di farina tipo 00
- 150 g di cioccolato al latte
- 1/2 bustina di lievito in polvere
- 100 ml di latte
- 25 g di olio di semi
- burro q.b.

Preparazione:
Iniziamo la preparazione della ricetta sciogliendo a bagnomaria la cioccolata.
Sistemiamo in un pentolino pieno di acqua un secondo contenitore, più piccolo del primo, in cui andremo a sistemare la cioccolata, il latte e l'olio, mescolando lentamente con un cucchiaio di legno man mano che i pezzi dell'uovo pasquale si sciolgono.
A fiamma media, l'acqua del contenitore più esterno andrà a riscaldare il composto evitando che si bruci. Una volta che il cioccolato sarà completamente sciolto, lasciamo intiepidire per qualche minuto.
Aggiungiamo, alla crema formata, la farina, mescolando e servendoci di un setaccio, in modo da evitare la formazione di grumi. Uniamo anche il lievito e amalgamiamo gli ingredienti.
A questo punto possiamo scegliere se realizzare un'unica torta o diverse formine con cui creare tanti tortini. In questo caso ogni stampino andrà imburrato leggermente e ricoperto da un leggerissimo velo di farina. In questo modo eviteremo che i tortini si attacchino al
fondo durante il processo di cottura.
Gli stampini, con il composto ancora tiepido, andranno messi in forno caldo per 15 minuti a forno caldo. Il risultato sarà un tortino compatto esternamente ma dal cuore delicato e morbido.

Suggerimento

Per rendere ancora più gustosa la ricetta e possibile decorare i tortini attraverso delle figure disegnate con lo zucchero a velo. In alternativa è possibile ricoprire ogni tortino con uno strato leggerissimo di marmellata di albicocche. Il risultato sarà straordinariamente goloso.

Abbinamento

Si consiglia di abbinare per i più piccoli una buona tazza di latte, così da gustare i tortini sia a colazione che a merenda. Per gli adulti il consiglio è quello di servire con un vino bianco che esalti il sapore dolce della ricetta. Il consiglio è di usare il Lambiccato Doc Castel San Lorenzo, della provincia di Salerno, ottenuto attraverso la tradizionale tecnica di produzione che sfrutta il lambicco.

Ti è piaciuta la ricetta?