Come fare le scaloppine al limone

Se volete preparare un piatto facile e leggero, potete preparare le scaloppine al limone.
La ricetta è semplicissima e si prepara in pochi minuti.
I tempi di preparazione sono di circa 10 minuti e la cottura può variare da 10 a 15 minuti, in base alla quantità di scaloppine che si desidera cucinare.
Prima di elencare gli ingredienti, consigliamo di preparare un tavolo con 2 piatti, 1 tagliere, uno spremiagrumi ed 1 coltello. Per la cottura si utilizza una sola padella (sarebbe ideale utilizzare una padella Wok).

Ingredienti per 4 persone

- 8 fettine di vitello
- 40 g di farina
- 40 g di burro
- 2 limoni
- q.b. olio evo, sale e pepe

Procedimento

Grattugiate la scorza dei limoni e conservatela a parte. Tagliate i limoni a metà ed estraetene il succo aiutandovi con uno spremiagrumi.
Battete le fettine di vitello ed infarinatele.
A questo punto prendete una padella antiaderente e fate soffriggere il burro con 2 cucchiai di olio, il tutto a fuoco medio. Quando il burro sarà ben sciolto, adagiatevi le fettine di vitello.
Si consiglia di preparare 2 fettine alla volta, in modo tale da poterle girare meglio durante la cottura. Le fettine dovranno dorarsi su entrambi i lati.
Mettete le fettine da parte in un piatto con carta da cucina e procedete con la cottura delle restanti fettine. Quando avrete finito di dorare tutte le fettine, abbassate la fiamma ed aggiungete il succo di limone, una noce di burro ed un cucchiaio di farina. Mescolate la salsina con un cucchiaio di legno ed adagiatevi nuovamente le fettine di vitello.
Abbiate cura di girarle da tutti i lati per far aderire bene la salsina ottenuta.
Disponete le fettine di vitello in piatti da portata, salate e pepate a piacimento. Potete utilizzare le scorze di limone per decorare i vostri piatti.

Consigli e accompagnamenti

Le scaloppine al limone possono essere accompagnate da contorni di verdura, come i fagiolini o come le carote bollite.
Se il gusto del limone è troppo forte, potrete creare la salsetta utilizzando in parte il succo di un limone ed 2 dl di vino bianco.
Se gradite invece un gusto meno forte, potete utilizzare il succo di un limone ed aggiungere 2 dl di acqua.
Al contrario, se invece volete ottenere un gusto più deciso, potete aggiungere la scorza di limone durante la cottura.
La densità della salsina può essere regolata con la quantità di farina inserita. Meno farina si aggiunge, più sarà liquida la salsina ottenuta.
Poiché le scaloppine al limone ottengono un gusto molto deciso, si consiglia di salare poco e di abbondare semmai con del pepe o con delle spezie. La carne di vitello può essere sostituita con fettine di pollo, mentre si sconsiglia l'utilizzo di carne di maiale, poiché il gusto deciso della lonza non si sposa bene con il succo di limone.
Le scaloppine possono essere accompagnate da un vino rosso leggero o da una birra.

Ti è piaciuta la ricetta?