Come fare il minestrone freddo

Una vita frenetica o il caldo eccessivo o semplicemente un momento di poca creatività ai fornelli portano alla ricerca di una ricetta che sia in grado di soddisfare tre elementi essenziali: velocità, qualità e freschezza.
Una pietanza che raccoglie insieme queste qualità è certamente il minestrone freddo.
Un insieme di verdure che possono essere gustate anche dopo averle messe qualche ora nel frigo.
Ottimo per chi non ha tempo e vuole prepararlo la sera prima, perfetto per chi vuole mantenere la linea, imperdibile piatto per chi soffre il caldo e non ha voglia di mangiare sempre le solite cose.
Tempi di preparazione: più di un'ora

Ingredienti per 4 persone


- 2 patate
- 3 carote
- 2 zucchine
- 150 g di piselli
- 100 g di pomodori
- 150 g di fagioli
- 1 sedano
- prezzemolo (quanto basta)
- 1 porro
- 50 g di spinaci
- 100 g di cavolfiore
- basilico (quanto basta)
- 100 g di ceci
- 50 g di funghi
- 25 g di olio d'oliva
- sale (quanto basta)
- 1 cipolla
- 300 g di pane raffermo

 

Preparazione

Per cucinare il minestrone freddo dovete pulire tutte le verdure e gli ortaggi, tagliarli a pezzetti e tenere tutto da parte.
A questo punto versate un litro e mezzo d'acqua in una casseruola e aggiungete tutti gli ingredienti preparati in precedenza, aggiungete la metà dell'olio consigliato, il sale, la cipolla, il basilico e il prezzemolo. Lasciate bollire per circa mezz'ora e controllate sia se è il minestrone è bene salato sia se tutti i componenti della pietanza sono cotti.
Quando tutto sarà pronto, filtrate l'acqua e mettetela da parte, mentre le verdure, le lasciate freddare in frigo in un recipiente per qualche ora. Nel frattempo preparate il pane raffermo, dividetelo in fette e lasciatelo una ventina di minuti nel forno a 180°, deve diventare una bruschetta.
Il brodo rimasto potete utilizzarlo per un altro piatto oppure, se vi piace aggiungetelo al momento di servire a tavola.
Per l'impiattamento lasciate i crostini in fondo e aggiungete il minestrone freddo con una spruzzata di prezzemolo e aggiungete l'olio rimanente a crudo.
Ovviamente se acquistate il minestrone surgelato tutta la fatica di pulire e tagliare gli ortaggi sarà evitata.
Versate 250 grammi del prodotto in acqua e proseguite come da descrizione.

 

 

Varianti

Potete aggiungere 300 g di riso, cuocerlo nel minestrone e lasciarlo raffreddare insieme ad esso, oppure potete aggiungere del rosmarino alla fine e qualche tocchetto di formaggio, tipo parmigiano. Oppure potete creare una crema, frullando il minestrone e spalmarlo sui crostini

 

 

Abbinamenti

Un vino bianco secco o una bibita nutriente a base di carote

 

Ti è piaciuta la ricetta?