Come fare dei dolci col pandoro avanzato

Il Pandoro: non esiste dolce che sia più rappresentativo del Natale di questa soffice bontà fatta con uova, zucchero, farina e burro.
Anche i più attenti alla linea non possono resistere alla tentazione di mangiarne una fetta (almeno la notte di Capodanno) accompagnata da un goccio di fresco spumante.
Capita spesso che al termine delle grandi abbuffate natalizie ci si trovi con del buon pandoro in eccesso perché se ne è ricevuto in dono una grossa quantità o semplicemente perché non si è riusciti a consumarlo tutto.
Ecco allora delle semplicissime ricette che vi consentiranno di gustarlo in modo differente e di non risparmiarne nemmeno una briciola.

Sbriciolata di pandoro

Si tratta di una ricetta semplicissima e veloce da realizzare. Anche se a prima vista può richiamare alla mente la sbriciolata tradizionale, con ricotta e pastafrolla, diciamo subito che da quest'ultima ha preso in prestito solo il nome.

Gli ingredienti per 3 persone sono:
- pandoro avanzato (ovviamente)
- 5 uova
- Panna fresca
- Zucchero di canna e zucchero tradizionale
- Mandorle sgusciate
- Mele e pere (uvetta passa)
- Scaglie di cioccolato

Non lasciatevi spaventare dalla lista perché si può realizzare il tutto in pochi minuti e con facilità.
Cominciate con lo sbriciolare (capito adesso perché si chiama cosi?) il pandoro in una teglia da forno con i bordi alti dopo averla imburrata e facendo attenzione a non realizzare pezzetti troppo piccoli.
Cospargete il tutto con dello zucchero di canna e inserite la teglia nel forno per una decina di minuti.
Il composto deve tostarsi leggermente e non indurirsi troppo.
Preparate intanto una crema con 3 tuorli d'uovo e 2 uova intere, mezzo bicchiere di panna fresca, 4 cucchiai di zucchero tradizionale e un bustina di vanillina come tocco finale.
Tagliate le mele e le pere a pezzettoni e amalgamatele alla crema.
Potete aggiungere anche dell'uvetta passa se non siete tra coloro che la amano particolarmente.
Versate la crema sul pandoro ed aggiungeteci sopra le mandorle tagliate e tostate.
Infornate il tutto per 45 minuti
ad una temperatura di 160°.
Terminata la cottura lasciate raffreddare e aggiungete le scaglie di cioccolato fondente come decorazione. Potete accompagnare il tutto con del buon vermut.

Pandoro al budino

Anche questa ricetta è semplice e veloce da realizzare ma al contempo gustosa.

Ingredienti per 3-4 persone
- Pandoro avanzato
- 2 buste di preparato per budino
- Panna montata
- Latte fresco intero
- cacao in polvere

Cominciate con la preparazione del budino al gusto che più vi aggrada.
Tagliate poi il pandoro a fette né troppo sottili per evitare che si sfaldino né troppo doppie.
Sistemate le fette in una teglia alta dopo averle
bagnate con del latte intero riscaldato.
Spalmate le fette con il budino che avete preparato e andate avanti con la realizzazione di un altro strato seguendo la stessa procedura fino a che non avrete raggiunto il livello della teglia (vanno bene anche quelle di alluminio usa e getta).
Coprite il tutto con un abbondante strato di panna montata e una spolverata di cacao in polvere e lasciate il composto in frigorifero per un ora e mezza.
Accompagnate il tutto con del buon moscato o un passito bianco.

P.S. La variante di questa torta può realizzarsi sostituendo al budino al cioccolato della crema alla nocciola o della crema alla ricotta e scaglie di cioccolato.

Tiramisù al pandoro

Provate ad utilizzare il pandoro per preparare una versione speciale del tiramisù al pandoro

Pandoro farcito

Dai un'occhiata anche alle nostre farciture al mandarino e al mascarpone.

Ti è piaciuta la ricetta?