Crostata ai fichi d'India

Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Crostata ai fichi d'India
Photo credits:
Preparazione 80 min
Difficoltà Facile
Porzioni 8
Costo Basso

Presentazione

La crostata ai fichi d'India è un dolce incredibilmente goloso e profumato, ideale da realizzare durante il periodo tra fine agosto e inizio settembre, quando questi frutti sono facilemente reperibili.
Si tratta di delizioso dolce casereccio, caratterizzato da una friabile pasta frolla all'olio e un ripieno morbido e cremoso a base di ricotta vaccina e questi frutti frullati.

La crostata ai fichi d'India è una valida alternativa alle classiche torte alla frutta, ideale da gustare a colazione insieme a un tè caldo o un infuso energizzante.
Una fetta di questo dolce è ottima per iniziare la giornata con una buona carica di energia e buonumore, grazie alla sua genuinità e al suo sapore irresistibile.

Prepararla in casa è semplicissimo, dunque non ci resta che scoprire la ricetta!

Categoria: Crostate

uovo 3 uova
farina 00 300 g di farina 00
zucchero 200 g di zucchero semolato
olio 100 g di olio di semi
ricotta 600 g di ricotta vaccina
fico d'india 3 fichi d'India
biscotti q.b. biscotti secchi
lievito 8 g di lievito in polvere per dolci

Preparazione

Per preparare la crostata ai fichi d'India, dobbiamo innanzitutto realizzare l'impasto per la pasta frolla all'olio. Sgusciamo 2 uova all'interno di una ciotola e montiamole con 100 g di zucchero semolato, dopodiché uniamo l'olio di semi e incorporiamo la farina 00 mescolata al lievito per dolci. 
Lavoriamo velocemente la pasta frolla con le mani e creiamo un panetto liscio e omogeneo. Avvolgiamolo con un foglio di pellicola per alimenti e riponiamolo in frigorifero per 30 minuti circa.

Nel frattempo prepariamo il ripieno per la crostata, montando un uovo con i restanti 100 g di zucchero semolato. Puliamo i fichi d'India e frulliamoli con un mixer, dopodiché uniamo la purea ottenuta all'impasto, aggiungendo infine anche la ricotta vaccina.

Trascorsi 30 minuti di riposo, possiamo riprendere in mano il panetto di pasta frolla e stenderlo con l'aiuto di un matterello. Utilizziamo la sfoglia ottenuta per foderare uno stampo rotondo per crostate precedentemente imburrato, dopodiché farciamo la crostata con il ripieno di ricotta e fichi d'India.

Sbricioliamo alcuni biscotti secchi a piacere e utilizziamoli per ricoprire in modo omogeneo la crostata, in modo tale nascondere l'intero ripieno. Fatto questo, non ci resta che infornare il dolce nel forno statico preriscaldato a 180° e lasciarlo cuocere per 45 minuti circa.

Non appena la superficie risulta leggermente dorata, la crostata ai fichi d'India è pronta per essere sfornata.
Consigliamo di lasciarla raffreddare completamente prima di rimuoverla dallo stampo e servirla.

Consigli

La crostata ai fichi d'India è ottima se gustata fredda, guarnita a piacere con dello zucchero a velo.

Possiamo conservarla in frigorifero ben coperta con della pellicola per alimenti,, ma consigliabile consumarla entro 3 giorni.

Per quale occasione

La crostata ai fichi d'India è ideale da preparare in ogni occasione, sia come dolce per la colazione, sia come dessert per una festa o una ricorrenza speciale. 

Potrebbero interessarti anche