Salame al cioccolato

Preparazione 30 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

Il salame al cioccolato è un dolce molto gustoso amato dai grandi e dai piccini, per nulla difficile da preparare.
Può essere congelato in freezer e quindi estratto solo al momento del consumo: molto comodo in caso di ospiti improvvisi.

Categoria: Torte

300 g di biscotti secchi
100 g di zucchero
2 uova
2 cucchiai di rum
150 g di burro
200 g di cioccolato fondente

Preparazione

Per preparare il salame al cioccolato lasciamo il burro per qualche decina di minuti fuori dal frigo, così che possa ammorbidirsi rimanendo a temperatura ambiente.
Nel frattempo, in un recipiente abbastanza capiente sbricioliamo i biscotti secchi.
Ora è il momento di far sciogliere a "bagno maria" il cioccolato, che in precedenza avremo tagliato a pezzi per accelerare il procedimento.
Aiutiamoci con un mestolo per lavorare il cioccolato, fino a quando diventa cremoso e privo di grumi.
Lasciamo il cioccolato a raffreddare, e quindi dedichiamoci al burro, quando esso è diventato abbastanza morbido, dobbiamo lavorarlo a crema, usando una spatola: mentre lo lavoriamo, a mano a mano aggiungiamo le uova, il rum e lo zucchero, oltre che il cioccolato sciolto, che avremo lasciato a raffreddare.
Il composto così preparato deve essere amalgamato alla perfezione, e versato nel recipiente in cui abbiamo sbriciolato i biscotti.
Mescoliamo di nuovo, ed ecco pronto l'impasto per il salame a cioccolato.

A questo punto possiamo dargli le dimensioni che preferiamo, uno più grande o due o tre più piccoli: se desideriamo dargli la forma del salame classico, non dobbiamo fare altro che inserire l'impasto in un foglio di carta stagnola o di carta da forno, foglio che deve essere arrotolato esercitando una forte pressione per dargli una forma cilindrica. Il cioccolato così pressato va messo in frigorifero, e poi estratto al momento del consumo, dopo almeno tre ore: duro, va tagliato a fette e quindi servito. Potete anche cospargerlo di zucchero a velo.

Consigli

Per la realizzazione di questo dolce è preferibile utilizzare dei biscotti semplici, come per esempio gli Oro Saiwa, in maniera tale da non rendere il sapore più pesante, visto che il dolce è di per sé già abbastanza calorico.
Un altro aspetto che bisogna tenere in considerazione riguarda la freschezza del burro, perché la sua qualità influenza in maniera decisiva il gusto del salame. Ricordiamo, per altro, che non è obbligatorio mettere il rum nel dolce, che può anche essere lasciato, per così dire, liscio.

Se siete amanti del cacao, provate anche la nostra torta al cioccolato.

Variante con le nocciole

Una variante della ricetta proposta, diffusa soprattutto in Piemonte, prevede l'utilizzo delle nocciole e di altra frutta secca sbriciolata insieme con i biscotti, in realtà, una volta conosciuta la ricetta di base, è possibile sbizzarrirsi secondo i propri gusti personali, mettendo dell'amaro al posto del rum, usando il cioccolato al latte o il cioccolato bianco al posto del cioccolato fondente, usando biscotti speciali, eccetera.

Uova crude?

La ricetta prevede l'utilizzo di uova crude, elemento non molto apprezzato a volte. In questo caso è possibile seguire questa ricetta per reallizare il salame al cioccolato senza uova. Buona preparazione!

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4