Polpettone di carne


Photo credits:
Preparazione 50 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Polpettone di carne

Il polpettone di carne è un'ottima soluzione per un secondo piatto gustoso e facile da preparare.
L'ingrediente principale del polpettone è il macinato, ma quale carne dobbiamo chiedere al macellaio di tritare?
Sicuramente un taglio tenero e povero di grassi, perché durante la cottura, i lipidi si sciolgono e pur dando sapore al nostro preparato, contribuiscono ad una cospicua riduzione del volume del polpettone.
Il consiglio è di farsi dare un macinato di vitella o di vitellone, evitando i macinati misti che contengono molto spesso una considerevole quantità di maiale.
Scopriamo insieme allora come si prepara il polpettone di carne grazie alla nostra videoricetta.

Categoria: Polpettoni

500 g di macinato di vitella o vitellone
60 g di mollica di pane
120 g di latte
1 grattata di noce moscata
prezzemolo tritato q.b.
1 spicchio d'aglio tritato
1 uovo
100 g di patate bollite
sale q.b.
pepe q.b.
olio EVO q.b.
misticanza q.b

Preparazione

Come fare il Polpettone di carne

polpettone 1
polpettone 2

Il primo passaggio da fare è quello di inumidire la nostra mollica di pane con il latte. [1]
Disponiamo ora il macinato in un recipiente capiente, aggiungiamo lo spicchio d'aglio tritato ed il prezzemolo. [2]

polpettone 3
polpettone 4

Continuiamo con la mollica ammollata nel latte, una grattata di noce moscata, un pizzico di sale e pepe. [3]
Uniamo infine l'uovo e le patate (precedentemente bollite con la buccia) schiacciate. [4]

polpettone 5
polpettone 6

Amalgamiamo tutti gli ingredienti. [5]
Prendiamo ora un foglio di carta di alluminio, versiamo un po' di olio evo e successivamente adagiamo il nostro composto, dandogli la forma del polpettone. [6]

polpettone 7
polpettone 8

Avvolgiamo il nostro polpettone con un secondo foglio di carta di alluminio, lo adagiamo in una teglia e lo inforniamo a 190° per 30/40 minuti. [7]
A fine cottura impiattiamo il polpettone con un po' di misticanza [8] o, se preferiamo, con delle ottime patate al forno.

Consigli

Se avete bisogno di usare il sugo di cottura come condimento per un primo piatto, allora il consiglio è di mettere il polpettone nella pentola a pressione e cuocerlo con due dita d'acqua e vino, unito a cipolle, carote e zucchine tagliate abbastanza grandi.
Il sughetto che troverete a fine cottura è ottimo per pennette, ma può adattarsi anche a spaghetti e altri tipi di pasta lunga.

Una variante: il polpettone di tonno

Nel caso in cui non vogliate preparare il solito polpettone, sostituite il quantitativo di carne macinata con circa 360 g di tonno all'olio d'oliva, ovviamente scolando tutto l'olio e adoperando per l'impasto soltanto il pesce.
Se usate il tonno al naturale, la resa non è la stessa perché quel tipo di pesce è molto più secco.
Inumidire il pane semplicemente con l'acqua: tonno e latte non sono un buon abbinamento.
Una volta formato il panetto adagiatelo all'interno di un involucro di carta argentata e fatelo bollire con poca acqua non salata per circa 15 minuti.
Quando la cottura è ultimata fate raffreddare il composto, mettetelo in frigo per un paio d'ore, poi tagliate tante fettine sottili e guarnite il tutto con un pizzico di maionese e dei pomodori. Ideale come piatto estivo.

Altre varianti

Esistono molte ricette con il polpettone, anche uno preparato con le verdure.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4