Granita siciliana

Preparazione 200 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Andiamo a scoprire come si può realizzare in casa la granita siciliana. Provatela da sola o accompagnatela con una brioche fatta in casa.
Vi proponiamo le versioni al limone e le varianti alla menta e al caffè. Potete ovviamente sbizzarrirvi e scegliere i gusti che volete: mandorla, anguria e tanti altri.

Categoria: Ricette per Granite

1 litro di acqua
1/2 litro di succo di limone
100 g di zucchero

Preparazione

Come fare la Granita siciliana

In generale per avere 1/2 litro di succo di limone è necessario spremere una decina di agrumi, succosi e maturi.
Andiamo a versare in una pentola il succo di limone e l'acqua.

Mettiamo sul fuoco, e lasciamo che il composto si riscaldi per qualche minuto. Dopodiché iniziamo ad aggiungere a pioggia lo zucchero, mescolando piano piano ma costantemente, affinché possa sciogliersi alla perfezione.
Una volta terminato lo zucchero, spegniamo la fiamma e lasciamo raffreddare.

Dopo circa mezz'ora versiamo il composto in una vaschetta: va benissimo una di quelle usate per il gelato: mettiamo in freezer, e ogni quarto d'ora andiamo a dare una mescolata.
Il tutto va lasciato per almeno tre ore.

Prima di consumarla per la prima volta, lasciare la granita a scongelare per una decina di minuti e mescolare con cura affinchè assuma un aspetto cremoso.

Granita siciliana alla menta

Per realizzarla, abbiamo bisogno di:
- 2 bicchieri di zucchero
- 4 bicchieri di acqua
- 1/2 bicchiere di sciroppo di menta
- 1 cucchiaino di amido di mais

Iniziamo mescolando l'amido e lo zucchero.
Poi piano piano uniamo l'acqua e lo sciroppo di menta: tutto a freddo.
L'amido viene impiegato per evitare che la granita diventi troppo solida, e quindi rimanga cremosa.
Continuiamo a mescolare fino a quando lo zucchero non si scioglie. Usando dei liquidi freddi, impiegheremo una decina di minuti. Trascorso questo periodo, mettiamo in freezer il tutto. Dopo due ore, andiamo a dare una prima mescolata, e facciamo così per almeno tre volte.
Nel momento in cui si sarà solidificata del tutto, possiamo passare la granita nel frullatore per qualche istante, o in alternativa grattarla con un cucchiaio bagnato nell'acqua.

Granita siciliana al caffè

Possiamo prepararla usando:
- 1/2 litro di acqua
- 300ml di caffè
- 150 g di zucchero

Dopo aver preparato il caffè, realizziamo lo sciroppo di zucchero, aggiungendo lo zucchero e l'acqua in una padella.
Scaldiamo il tutto fino a quando lo zucchero non si è sciolto completamente.
Dopo circa un minuto che il composto bolle, uniamo il caffè: mescoliamo e teniamo la fiamma molto bassa, proseguendo la cottura per ulteriori due minuti.
Una volta tolto dal fuoco, lo versiamo in un colino a maglia molto fitta, in maniera da filtrarlo.
Diluiamo in un po' di acqua fredda, o in alternativa lasciamo raffreddare naturalmente.
Quindi mettiamo per dieci minuti in freezer.
A questo punto il procedimento è lo stesso: mescoliamo di tanto in tanto per alcune volte, poi lasciamo scongelare qualche minuto prima di consumare la granita.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!