Come preparare il pandoro a casa

Il pandoro è il dolce natalizio per eccellenza, la sua morbidezza conquista grandi e piccini, il suo delizioso profumo è sempre un richiamo irresistibile.
E' possibile preparare questa soffice bontà nella propria cucina, basta procurarsi i pochi ingredienti e seguire alla lettera il lungo procedimento e i tempi di lievitazione.
- Dosi: per 8 persone
- Difficoltà: medio alta
- Tempo di cottura: 45 minuti circa
Ingredienti:
450 g di farina 00
50 g di farina Manitoba
150 g di zucchero semolato
175 g di burro a temperatura ambiente
18 g di lievito di birra
Tre uova intere e un tuorlo
7 cucchiai di acqua tiepida
Un pizzico di sale
Una bustina di vaniglia in polvere
Zucchero a velo vanigliato per la guarnitura
Preparazione:
- Sciogliere la metà del lievito di birra in 2 cucchiai di acqua tiepida, incorporare il tuorlo d'uovo, un cucchiaio di zucchero semolato e due cucchiai di farina 00. Sbattere con il frullino elettrico, infine porre il composto a lievitare per un'ora.
- Passato il tempo necessario sciogliere il restante lievito di birra in 3 cucchiai di acqua tiepida e unirlo all'impasto. Aggiungere un cucchiaio di zucchero, un uovo e solo 250 gr della farina 00.
- Amalgamare accuratamente, unire solo 30 gr di burro e continuare a mescolare fino ad avere un composto liscio e omogeneo, dopodiché porre a lievitare per 60 minuti.
- Aggiungere all'impasto ormai lievitato, 2 uova e il rimanente zucchero, mescolare e incorporare un pizzico di sale, la vanillina in polvere, la farina Manitoba e la restante farina 00.
- Dopo aver impastato il tutto, trasferirlo in un contenitore imburrato e lasciarlo lievitare fino al raddoppio del volume. Coprire con un canovaccio da cucina e porre a riposare in frigorifero per un'ora.
- Togliere l'impasto dal frigo, metterlo sulla spianatoia infarinata e stenderlo leggermente con il mattarello.
Spezzettare sulla superficie il resto del burro lasciato a temperatura ambiente, quindi ripiegare i quattro lembi della sfoglia.
- Passare sopra l'impasto con il mattarello e stenderlo un po' fino ad avere un rettangolo, dopodiché ripiegarlo in tre e metterlo in frigo per 30 minuti.
Trascorso il tempo necessario, tirare fuori l'impasto e ripetere l'operazione precedente per altre due volte, infine dargli la forma di un panetto.
- Imburrare abbondantemente uno stampo per pandoro, foderarlo accuratamente di carta forno, inserire all'interno l'impasto e porre a lievitare in luogo caldo fino a quando non ha triplicato il volume.
- Mettere in forno preriscaldato e cuocere a 180° per circa 45 minuti.
Fare raffreddare il pandoro lasciando la porta del forno leggermente aperta.
- Togliere il pandoro dallo stampo, sistemarlo su un piatto per dolci e cospargerlo di zucchero a velo vanigliato.

Ti è piaciuta la ricetta?