Pandoro con il Bimby

Ecco come preparare un pandoro identico a quello che si acquista nei negozi, usando il Bimby.
Armatevi di pazienza perché il procedimento richiesto è piuttosto lungo.

Ingredienti:

- 450 g di farina manitoba
- 135 g di zucchero
- 170 g di burro
- 3 uova
- 1 tuorlo
- 18 g di lievito di birra
- 1 cucchiaino di sale
- 1 bustina di vanillina
- acqua q.b.

Procedimento:

La realizzazione del pandoro richiede la preparazione di un lievitino e di due impasti, quindi procediamo con ordine:
1. Il Lievitino
Ingredienti:
- 15 g di lievito di birra
- 50 g di farina
- 10 g di zucchero
- 1 tuorlo
- 60 g circa di acqua tiepida
Mettete tutti gli ingredienti nel boccale e lavorate per 5 minuti a 37° e a velocità 2. Lasciate che l'impasto lieviti all'interno del boccale, che avrete coperto bene, per almeno un'ora. L'impasto dovrebbe raddoppiare il suo volume, quindi se un'ora non dovesse essere sufficiente, lasciatelo lievitare ancora.
2. Il Primo Impasto
Ingredienti:
- 200 g di farina
- 25 g di zucchero
- 30 g di burro
- 3 g di lievito di birra
- 2 cucchiaini d'acqua
- 1 uovo
Una volta pronto il lievitino, aggiungete nel boccale il lievito di birra sciolto in acqua tiepida, poi con il Bimby a 37° a velocità 3 per un minuto, unite la farina, il burro ammorbidito, lo zucchero e l'uovo.
Continuate a lavorare l'impasto a velocità spiga per 5 minuti, a 37°. Ora lasciate lievitare per 45 minuti col boccale chiuso. Vi renderete conto che l'impasto è pronto perché, lievitando, raggiunge il coperchio.
3. Il Secondo Impasto
Ingredienti:
- 200 g di farina
- 140 g di burro
- 150 g di zucchero
- 2 uova
- 1 cucchiaino di sale
- 1 bustina di vanillina
Smontate l'impasto precedentemente preparato lavorandolo a velocità 3 per 10 secondi.
Poi, mentre le lame continuano a rimestare a velocità 3 e a 37° per due minuti, aggiungete lo zucchero, le uova, la farina, il sale e la vanillina. Lavorate a velocità spiga per 5 minuti a 37°.
Lasciate lievitare per un'ora e mezza all'interno del boccale.
L'impasto dovrebbe raddoppiare di volume e raggiungere nuovamente il coperchio.
Una volta lievitato, riponetelo in frigo per 30-40 minuti.
Ora lavorate l'impasto con le mani e stendetelo fino a formare un quadrato.
Mettete il burro al centro dell'impasto, richiudete e stendete ancora per ottenere una striscia di pasta da piegare in tre.
Riponete in frigo per 20 minuti, poi ripetete l'operazione per altre due volte.
Con le mani imburrate, formate una palla con l'impasto e posizionatela sul fondo dello stampo da pandoro, imburrato e spolverizzato con zucchero a velo.
Fate lievitare finché non raggiunge il bordo dello stampo.
Cuocete a 150° per circa 1 ora, poi aumentate la temperatura a 180° per 40 minuti.

Ti è piaciuta la ricetta?