Come fare la focaccia ripiena

La focaccia ripiena è una ricetta versatile che può essere declinata in molti modi per assecondare i più diversi gusti.
Da bosco e da riviera, fresco break primaverile o sostanziosa merenda invernale, la focaccia ripiena è un gustoso evergreen.
Gli ingredienti possono variare a seconda del palato: si possono usare vari tipi di farine, integrali e non, di cereali o legumi, magari miscelandole, inserendo sempre, però, almeno una parte di farina di grano così da impastare più agevolmente e mantenere legato il tutto.
Per quel che riguarda il ripieno, poi, le variazioni trovano limiti solo nella fantasia del cuoco.
A seguire vi presentiamo una versione classica con semplice farina bianca 00.
La preparazione è abbastanza semplice e richiede circa 40 minuti.

Ingredienti:

- 350 g di farina 00
- 1 panetto di lievito di birra (25 g)
- 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
- 200 ml di acqua tiepida
- sale q.b.
Vi serviranno una spianatoia, una terrina, un panno, matterello, carta da forno, una teglia.

Preparazione

Sciogliete il lievito sbriciolato nell'acqua tiepida e aggiungetevi poi un pizzico di sale e l'olio d'oliva.
Versate l'acqua cosi preparata al centro della farina disposta a fontana, ed iniziate a lavorarla fino ad ottenere una pasta di media consistenza, piuttosto elastica.
Lasciatela riposare al caldo, coperta da un panno e spennellata di olio per 10/15 minuti. Riprendete dunque a lavorarla per un po', e di nuovo lasciatela riposare per una buona mezz'ora.
Nel frattempo potete dedicarvi ad ideare il ripieno. Ad esempio potete cuocere verdure come la bietola facendole prima lessare e poi saltare in padella con aglio, olio e un peperoncino piccante, oppure aggiungere del classico affettato e magari del formaggio filante. Ovviamente c'è da considerare la cottura. Qualunque ripieno si scelga, sarà opportuno verificarne la resa dopo il passaggio in forno.
Passato il tempo di lievitazione, avrete una pasta raddoppiata. Finalmente potete "tirarla" col matterello e posizionarla a misura nella teglia ricoperta di carta da forno.

Come farcire la focaccia


Eccoci al momento di posare il ripieno scelto. Infine, ricoprite il tutto con un altro strato di pasta ( quella rimasta) e richiudete i bordi con attenzione.
Ancora un po' di pazienza. facciamo riposare il tutto mentre scaldiamo il forno fino a raggiungere i 200°. Quando la temperatura è giusta e la focaccia avrò aumentato visibilmente il proprio volume, spennellate bene con olio di oliva la superficie, salate, aggiungete l'odore che più vi piace ( più spesso si usano il rosmarino o l'origano) e infornate lasciando cuocere per 20 minuti.
Fate raffreddare, aggiustate eventualmente di sale, e buon appetito!

Ti è piaciuta la ricetta?