Cannoli siciliani

I cannoli siciliani sono una delle specialità dell'isola più conosciute nel resto d'Italia, ma anche nel mondo. Preparati in diverse varianti, uniscono alcuni ingredienti tipici della Sicilia per realizzare un mix di gusto e sapore unico. Ecco come prepararli.

Tempo: 3 ore circa
Difficoltà: media

Ingredienti per 6 persone

per la cialda, o scorza:
- 400 g di farina per dolci
- 75 g di burro o strutto
- 2 uova
- 40 g di zucchero
- 2 cucchiai di Marsala
- 1 cucchiaio di cacao
- 1 cucchiaino di vanillina
- 1 pizzico di sale

per il ripieno di ricotta:
- 500 g di ricotta di pecora fresca
- 300 g di zucchero
- 100 g di gocce di cioccolato fondente
- 1 cucchiaino di cannella
- canditi a piacere

Preparazione

Prendere la farina, il burro, un uovo, e un albume dell'altro uovo, lo zucchero, il Marsala, il cacao, la vanillina e il sale e mescolarli insieme nella planetaria, oppure con delle fruste elettriche.
Quando tutti gli ingredienti saranno perfettamente amalgamati, e si sarà ottenuto un composto liscio, avvolgere il tutto nella pellicola trasparente, e lasciare riposare in frigorifero per almeno 2 ore.
Trascorse le due ore, estrarre l'impasto dal frigorifero e stenderlo in una sfoglia molto sottile.
Ricavarne dei dischi di medie dimensioni, quindi avvolgerli attorno ai coni di alluminio o di bambù, pensati appositamente per questo utilizzo.
Chiudere bene i bordi di ogni cannolo, così da evitare che successivamente si rompano.
Friggere in abbondante olio caldo per qualche minuto, finché la cialda non diventi ben dorata.
Lasciare raffreddare i cannoli quanto necessario, quindi sfilare i coni con delicatezza.
Nel frattempo, preparare la crema di ricotta: unire ricotta e zucchero, e sbatterli con le fruste elettriche.
Quando lo zucchero sarà ben sciolto, aggiungere la cannella, e sbattere di nuovo, poi le gocce di cioccolato e i canditi, e mescolare, finché non saranno perfettamente uniti al resto del composto.
Prendere una sac à poche, e con la stessa riempite i cannoli con la crema di ricotta, cioccolato e canditi.
A piacere si possono poi aggiungere altre decorazioni, come una ciliegia candita alle estremità del cannolo, oppure dei pistacchi, a seconda dei gusti di ciascuno.
Una volta finita la preparazione, sistemare i cannoli alla ricotta in frigorifero, e lasciarli riposare per qualche ora prima di consumarli. Sono ottimi anche i giorni successivi.
I cannoli possono essere riempiti anche con altre creme, come ad esempio la crema al cacao, pensata per gli intolleranti ai latticini.

Vino in accompagnamento

I cannoli possono essere accompagnati da un vino dolce come un Moscato Passito Doc, e possono concludere un menu a base di pesce, formato ad esempio da spaghetti allo scoglio e orata al cartoccio.

Ti è piaciuta la ricetta?