Torta angelica salata

Torta angelica salata
Photo credits:
Preparazione 240 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

La torta angelica salata, una divertente variante della tradizionale ciambella intrecciata dolce delle Sorelle Simili, preparata con uva sultanina e arancia candita.

Nella nostra proposta salata la farcitura è a base di olive nere, prosciutto cotto a dadini e mozzarella.
Un piatto rustico, veloce e pieno di gusto, in grado di accontentare grandi e piccini.

Perfetta come piatto unico o come antipasto, questa torta salata può essere arricchita da salumi, formaggi a pasta filata e verdure fresche di stagione.

Leggi le nostre spiegazioni passo passo per realizzare questa saporita ed elegante preparazione salata: prepariamo insieme la torta angelica salata!

Categoria: Secondi

PER IL LIEVITINO
140 g di farina di forza (o manitoba)
10 g di lievito di birra
70 ml di acqua
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di zucchero
PER L'IMPASTO
450 g di farina di forza (o manitoba)
150 ml di acqua
3 tuorli
100 g di burro
q.b. sale e pepe
PER LA FARCITURA
250 g di prosciutto cotto
250 g di mozzarella
150 g di olive nere
3 cucchiai di parmigiano grattugiato

Preparazione

La torta angelica salata richiede un procedimento laborioso ma non certo difficile.
Per prima cosa, occorre preparare il lievitino, la vera base della torta. Amalgamiamo il lievito di birra con l'acqua tiepida, lo zucchero e la farina manitoba.
Lasciamolo lievitare circa un'ora e trenta, coprendolo con un canovaccio leggermente umido.

Dopodiché aggiungiamo al lievitino la farina manitoba, il sale, il pepe, le uova e l'acqua. Impastiamo in modo energico fino ad ottenere un panetto dalla consistenza omogenea e liscia che lasciamo lievitare almeno due ore.

Nel frattempo prepariamo gli ingredienti che utilizzeremo per farcire: tagliamo a striscioline o a cubetti il prosciutto cotto e la mozzarella, provvedendo anche a snocciolare le olive nere, nel caso non lo fossero già.

Quando l'impasto avrà finito il suo tempo di lievitazione, stendiamolo su una spianatoia con un mattarello, cercando di fargli assumere una forma rettangolare di circa mezzo centimetro di spessore.
Spennelliamo l'impasto con un velo di olio extravergine d'oliva e distribuiamo tutti gli ingredienti.
Arrotoliamo il nostro impasto su se stesso poi praticato un taglio a metà nel senso della lunghezza, e intrecciamo le due parti fino a formare una ciambella.

Sistemiamo la torta in una teglia rivestita con carta da forno e lasciamo riposare e lievitare ulteriormente il composto almeno un'ora prima di infornarlo per circa 45 minuti a 180° in forno preriscaldato.

Per quale occasione

Ideale per arricchire i nostri buffet in qualsiasi periodo dell'anno e per ravvivare ogni occasione, sia formale sia conviviale e divertente, la nostra torta angelica salata può essere servita calda o fredda.

Vino da abbinare

Possiamo accompagnare questa torta con un buon calice di vino bianco fermo leggero, particolarmente fresco e aromatico al palato oppure da un rosso sontuoso, decisamente corposo e resistente.