Meringata alle fragole

Meringata alle fragole
Photo credits:
Preparazione 300 min
Difficoltà Facile
Porzioni 8
Costo Basso

Presentazione

La meringata alle fragole è un dessert delizioso e dall'aspetto raffinato, perfetto per festeggiare compleanni, anniversari e ricorrenze speciali.

Tutta la dolcezza delle classiche meringhe crea un connubio irresistibile con la farcia di crema pasticcerafragole: un trionfo di bontà alla quale è impossibile resistere!

Preparare la nostra meringata richiede qualche ora di tempo, un pizzico di pazienza e di passione per la pasticceria, ma il risultato finale, con la sua immensa bellezza, conquisterà ogni vostro ospite e vi ripagherà della fatica!

Scopriamo insieme come fare la meringata alle fragole, con le spiegazioni passo passo e i consigli per realizzare questo dessert a regola d'arte.

Categoria: Dolci

PER LA MERINGA
300 g di albumi
600 g di zucchero semolato
120 g di acqua
PER LA FARCIA
250 g di panna fresca
200 g di fragole
50 g di albumi
100 g di zucchero semolato
30 g di acqua
PER LA CREMA PASTICCERA
2 tuorli
15 g di amido di mais
45 g di zucchero semolato
1 baccello di vaniglia
35 g di panna fresca
135 g di latte
PER GUARNIRE
150 g di panna fresca
50 g di fragole

Preparazione

Per preparare la meringata alle fragole, dobbiamo innanzitutto versare gli albumi in una boule e montarli a neve ferma con le fruste elettriche.
In un pentolino versiamo lo zucchero, aggiungiamo l'acqua e portiamolo sul fuoco. Mescolando costantemente, aspettiamo che lo sciroppo raggiunga una temperatura di 121° esatti, a quel punto, versiamolo immediatamente sugli albumi. 

Mentre incorporiamo lo sciroppo, continuiamo a montare gli albumi e terminiamo solamente quando il composto risulta freddo.
A questo punto, disegniamo una sagoma rotonda su due fogli di carta da forno (il diametro consigliato è di 22 cm) e ricopriamole interamente con una spirale di meringa, partendo dal centro e terminando sulla linea di confine. Per farlo, utilizziamo una sac-à-poche con una bocchetta semplice da 1,2 cm.

Sostituiamo la bocchetta, scegliendone una a forma di stella. Con essa creiamo dei piccoli ciuffi di meringa sovrapposti solamente a uno dei dischi creati poco prima. 

Sfruttando lo spazio presente al fianco di una delle due spirali, realizziamo delle piccole meringhe che ci serviranno in seguito per la copertura laterale. Inforniamo le due leccarde nel forno preriscaldato a 70° e lasciamo che i dischi cuociano per circa 4 ore. 

Durante questo arco di tempo ricordiamoci di tenere lo sportello del forno leggermente aperto.
Una volta cotte, sbricioliamo le piccole meringhe realizzate per la copertura laterale.

Mentre le meringhe cuociono, prepariamo la crema pasticcera. In un pentolino facciamo sobbollire una miscela di latte, panna e semi di vaniglia, prelevati incidendo il baccello. Mescoliamo lo zucchero con i tuorli e l'amido di mais, dopodiché incorporiamo il composto nel latte giunto a bollore. Facciamo addensare la crema per 3-4 minuti, togliamola dal fuoco e trasferiamola all'interno di una ciotola, coprendola nell'immediato con un foglio di pellicola per alimenti.

Lasciamo raffreddare a temperatura ambiente la crema pasticciera e riponiamola in frigorifero per 60 minuti circa.
Intanto, prepariamo una seconda meringa con 50 g di albumi, 30 g di acqua e 100 g di zucchero. 

Trascorso il tempo di riposo della crema, incorporiamo ad essa la meringa, facendo attenzione a non smontarla. Aggiungiamo anche la panna che abbiamo montato e una piccola parte delle meringhe sbriciolate in precedenza, mescolando il tutto per ottenere una farcia omogenea.

Creiamo la meringata alle fragole. Per ottenere un risultato preciso, avvaliamoci di un cerchio in acciaio dal diametro di 22 cm, al centro del quale andiamo a riporre tutti gli ingredienti.
Adagiamo la base di meringa a spirale semplice e farciamola con la crema realizzata poco prima. Livelliamola e guarniamola con le fragole tagliate e pezzetti. Copriamo il dolce con la meringa più elaborata e riponiamolo in freezer per 2-3 ore.

Trascorso il tempo indicato, copriamo lateralmente la torta con 150 g di panna fresca montata e completiamo il dessert guarnendolo ai lati con il resto delle meringhe sbriciolate. La meringata alle fragole è pronta per essere servita!

Consigli

Consigliamo di non conservare la meringata alle fragole, se non per un giorno, in quanto le meringhe perdono la loro naturale friabilità.

Per quale occasione

La meringata alle fragole è un dolce elaborato, perfetto da servire come dessert a fine pasto per un occasione speciale o per una ricorrenza come compleanni o anniversari.