Come foderare una tortiera con la carta da forno

Come foderare una tortiera con la carta da forno
Photo credits:

Chiunque abbia mai preparato una torta o una crostata lo sa bene: saper foderare una tortiera è fondamentale per garantire una buona riuscita del dessert.

Quante volte ci è capitato di non riuscire a staccare l'impasto dal fondo o dai bordi e dover ricorrere all'uso di un coltello da cucina? Se siamo fortunati riusciamo a non romperlo, tuttavia, anche nel migliore dei casi, la superficie non risulterà liscia e levigata come avremmo voluto.

Senza ombra di dubbio, saper utilizzare nel modo corretto la carta da forno è il miglior modo per sfornare dolci perfetti, ancor più che imburrare e infarinare lo stampo.

Infatti, burro e farina non sempre impediscono all'impasto di attaccarsi, specialmente se è nuovo e realizzato in materiale non antiaderente.
Dunque, non ci resta che scoprire come foderare una tortiera in pochi minuti e senza difficoltà!

Come foderare una tortiera rotonda con la carta da forno

Per ottenere un risultato preciso ed evitare che la carta alteri la forma del nostro dolce, occorre necessariamente prendere le misure dello stampo e ritagliare con le forbici la carta da forno.

Il metodo più semplice consiste nel poggiare la tortiera sopra il foglio e tracciare il bordo con una matita.

Fatto questo, possiamo ritagliare la sagoma, cercando di mantenerci 2-3 mm all'interno del bordo, e adagiarla alla base dello stampo.

Foderare i bordi è altrettanto facile: misuriamo con un metro da sarta la circonferenza della tortiera e tagliamo un foglio di carta da forno della medesima lunghezza.

Infine, realizziamo una striscia che abbia lo stesso spessore dell'altezza dello stampo. Per quanto riguarda l'altezza possiamo anche realizzarla più alta e ritagliarla poi una volta attaccatta, seguendo il bordo dello stampo.

Come foderare una tortiera rettangolare con la carta da forno

Per foderare uno stampo rettangolare o quadrato il procedimento è il medesimo, se non fosse che, per ricoprire i bordi, dobbiamo realizzare non una, ma quattro strisce di carta da forno.

In entrambi i casi, una volta preparati i pezzi di carta da forno delle dimensioni giuste, spennelliamo l'intera superficie della tortiera con dell'olio o del burro ammorbidito che avranno la funzione di collante e terranno la carta aderente allo stampo.

Metodo veloce per foderare uno stampo

Una tecnica più veloce, ma anche meno precisa, per foderare una tortiera rotonda o rettangolare, consiste del ritagliare un lungo foglio di carta da forno e accartocciarlo con le mani fino a formare una pallina. Fatto questo, dobbiamo bagnare la carta sotto l'acqua corrente e strizzarla in modo tale da lasciarla solo leggermente umida.
Possiamo così spiegare il foglio di carta da forno e utilizzarlo per ricoprire lo stampo: essendo morbida sarà più semplice foderare bordi e gli angoli, tuttavia il risultato non potrà mai essere preciso quanto lo sarebbe con la tecnica indicata nei precedenti paragrafi.

Inoltre, è sconsigliato utilizzare la carta da forno umida per preparare crostate o torte salate, in quanto la pasta frolla e la pasta brisée potrebbero perdere la loro naturale friabilità.

Ti è piaciuta la ricetta?