Biscotti al vino

Biscotti al vino
Photo credits:
Preparazione 50 min
Difficoltà Facile
Porzioni 8
Costo Basso

Presentazione

I biscotti al vino sono delle fragranti ciambelline preparate con un impasto semplice senza burro e senza uova.
Si utilizza il vino bianco aromatizzato con i semi di anice, olio, farina e zucchero.

Il risultato sono dei biscottini semplici ma gustosi, cosparsi in superficie con dello zucchero che li rende croccanti.

Si tratta di una ricetta tipica del Lazio, in particolare della zona dei Castelli romani, dove questi biscotti al vino vengono chiamati anche "mbriachelle", che si è poi diffusa in tutta Italia.

Non perderti tutti i nostri consigli e le spiegazioni per preparare questi deliziosi biscotti al vino!

Con le dosi indicate si ottengono circa 40 pezzi.

Categoria: Biscotti

500 g di farina 00
135 ml di vino bianco
125 ml di olio di semi
150 g di zucchero semolato + q.b.
8 g di lievito per dolci
1/2 cucchiaino di semi di anice
1 pizzico di sale

Preparazione

Come fare i Biscotti al vino

Per prima cosa versiamo il vino in un recipiente e vi uniamo i semi di anice in modo che si ammorbidiscano.
Setacciamo la farina e la disponiamo a fontana su una spianatoia con il sale e il lievito per dolci.  Poi uniamo lo zucchero semolato e al centro versiamo i due ingredienti liquidi: olio e vino aromatizzato con i semi di anice.

Impastiamo con le dita partendo dal centro e man mano incorporando tutta la farina. Lavoriamo gli ingredienti con energia in modo da amalgamarli bene e ottenere un  composto omogeneo.
Possiamo aggiungere un po' più di farina rispetto a quella prevista negli ingredienti se l'impasto risulta troppo molle, oppure, al contrario, possiamo aggiungere un goccio di olio o di vino se l'impasto è troppo duro e non si lascia lavorare con facilità.

Il passo successivo riguarda la vera e propria realizzazione dei biscotti: prendiamo poco impasto per volta e lavorandolo con le mani creaiamo dei filoncini sottili lunghi 15-20 centimetri, di cui andremo ad unire le estremità per realizzare piccole ciambelline.

Passiamole nello zucchero solo da un lato e disponiamole su una teglia rivestita con carta da forno.
Cuociamo in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti. 

Consigli

Di questi biscotti è possibile trovare alcune varianti, con l'aggiunta o sostituizione di alcuni ingredienti: per esempio è possibile sostituire i semi di anice con un pochino di sambuca.

Per quale occasione

I biscotti al vino possono essere gustati in qualsiasi momento della giornata. Sono dolcetti che possono essere mangiati fuori pasto come merenda o aperitivo, ma che si adattano a qualsiasi occasione.

Tradizione vorrebbe che venissero preparati soprattutto per le feste natalizie o per le occasoni speciali e che venissero regalati ad amici e parenti.

Il metodo migliore per mangiarle è quelle di inzupparle in un bel bicchiere di vino, ma gli astemi possono anche gustarle così come sono apprezzando la loro croccantenzza e friabilità.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!
    Totale Voti: 1, Media voti: 5