Timballo di riso giallo

Preparazione 75 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Un timballo con fegatini di pollo, piselli e gruviera molto facile da preprare.

Categoria: Secondi

200 g di riso carnaroli o arborio
100 g di burro
200 g di fegatini di pollo
250 g di piselli fini
100 g di gruviera
50 g formaggio grattugiato
1 piccola cipolla
1/2 bicchiere di vino bianco
1 cucchiaio e mezzo di brandy
1 dado
1 bustina di zafferano
q.b. salvia
sale
pepe

Preparazione

Tagliate finissima la cipolla e fatela soffriggere in buona parte del burro.
Aggiungete il riso e fatelo insaporire, bagnate col mezzo bicchiere di vino bianco, alzate la fiamma e fate evaporare.
Contemporaneamente preparate il brodo con il dado.
Continuate la cottura del riso con il brodo per 15 minuti.
In un tegame a parte fate rosolare con burro e salvia i fegatini ben puliti e tagliati a pezzetti, spruzzate con il brandy, aggiungete mezza tazza d'acqua, un pizzico di sale e un po' di pepe e lasciate cuocere a fuoco lento per 10 minuti.
Aggiungete i piselli e fateli insaporire nel sugo dei fegatini.
Prima di togliere il risotto dal fuoco controllate la salatura, aggiungete lo zafferano e due cucchiai di formaggio grattuggiato, lasciate mantecare.
Imburrate una pirofila e stendete metà del risotto, versate i piselli, i fegatini e il gruviera a dadini e ricoprite con l'altra metà del risotto.
Cospargete la superficie di formaggio grattuggiato e fiocchetti di burro.
Mettete la pirofila nel forno preriscaldato a 220 gradi per 25-30 minuti, finchè sulla superficie di sarà formata una crostina dorata.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4