Insalata russa

Preparazione 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

L'insalata russa è l'antipasto più servito durante le feste di Natale, ma si può gustare anche tutto l'anno visto la facilità con cui può essere preparata.
Si tratta di un piatto tipico della tradizione russa che viene realizzato con ricette creative in cui ognuno è libero di scegliere gli ingredienti che preferisce, spaziando dalle verdure fino ad arrivare a gamberetti e tonno.
L'insalata russa classica è a base di maionese e verdure: ecco come prepararla per stupire i vostri ospiti a Natale.

Categoria: Antipasti

250 g di maionese
2 patate
1 peperone rosso
100 g di carote
150 g di piselli
100 g di cetrioli sott'aceto
olio extra vergine di oliva q.b.
aceto q.b.
sale q.b.
pepe nero q.b.

Preparazione

Come prima cosa occorre lavare accuratamente e poi sbucciare le patate, le carote, i peperoni e i piselli (se utilizzate quelli freschi). Tranne che per i piselli, occorre poi tagliare tutto con cura a cubetti molto piccoli e di forma regolare: utilizzate un tagliere come base di appoggio ed un coltello ben affilato oppure affidatevi ad un apposito utensile da cucina.
Ora, in quattro pentole separate, mettete a bollire le verdure in acqua poco salata oppure utilizzate la cottura a vapore che risulta più delicata e leggera. In ogni caso, è molto importante sia che le verdure non si disfino sia, soprattutto, che non risultino troppo cotte nè troppo dure: devono avere una giusta consistenza, appena un po' croccante senza risultare crude.
Una volta pronte, ognuna secondo i suoi tempi, mettere le verdure a scolare in modo che perdano tutto l'acqua e risultino ben asciutte per la preparazione dell'insalata russa.
A questo punto tagliare anche i cetrioli sottaceto a dadini piccoli e metterli in un'ampia ciotola, aggiungervi le patate, le carote, i piselli e i peperoni, una volta freddi.
Condire il tutto con qualche cucchiaio di olio e di aceto, un pizzico di sale ed una manciata di pepe nero e mescolarte bene avendo cura di non rovinare le verdure.
Lasciare riposare per qualche minuto e poi aggiungere anche la maionese, mescolando con cura.
A questo punto non resta altro che far riposare l'insalata russa in frigorifero per almeno un'ora prima di servirla.

Consigli

Per servire al meglio l'insalata russa potete utilizzare uno stampo a forma di ciambella o di un altro soggetto a piacere: foderatelo con della carta argentata e riempietelo con l'insalata russa, lasciandola in posa per almeno tre ore in modo che si compatti bene.
Poi capovolgete il tutto su un piatto da portata, eliminate la carta argentata e decorate il piatto a vostro piacere.

Un modo per decorare l'insalata russa è utilizzare qualche fettina di uova sode insieme a peperoni o cetrioli sott'olio tagliati a listarelle lunghe e sottili. Oppure semplicemente con qualche foglia di lattuga da mettere ai bordi del piatto di portata.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!
    Totale Voti: 2, Media voti: 4