Gnocchi di patate con tofu, pomodoro e basilico

Chi lo ha detto che essere vegetariani sia un grosso sacrificio? Numerose sono le ricette vegetariane leggere, salutari e sfiziose che oltre ad aiutarvi a recuperare la giusta forma ed evitare il consumo di animali in cucina non vi fanno rinunciare al mangiare bene e con gusto. Quella di oggi è proprio una di quelle portate: sto parlando degli gnocchi di patate conditi con tofu, affumicato preferibilmente, pomodorini e basilico fresco. Ciò che vi serve è:
Patate, 500 g
Farina, 100 g
Salsa di pomodoro, 200 g
Sale q.b.
Tofu (affumicato) 200 g
Basilico, 12 foglie circa
Olio d'oliva, 3 cucchiai
aglio/cipolla e spezie a piacimento
Per una variante ancora più gustosa saranno necessari pinoli e pachini freschi.
La procedura per realizzare questo piatto è piuttosto semplice: richiede una piccola dose di manualità solo per la parte di preparazione degli gnocchi. Se non siete molto abili in cucina o non avete il tempo necessario (circa 30 minuti) potete eventualmente acquistare gli stessi presso qualsiasi supermercato.
Preparazione:
Lasciate bollire in acqua precedentemente salata le patate, scolatele e procedete con la pelatura.
Passatele ancora calde grazie all'ausilio di uno schiacciapatate e in seguito aggiungetevi il sale e la farina. Amalgamate tutti e tre gli ingredienti in modo da ottenere un impasto omogeneo e formate con lo stesso un rotolo da tagliare in fettine sottili che abbiano lo spessore di un vostro dito.
Infarinate il piano di lavoro in modo da non far attaccare le fettine e lavoratele con le mani fino ad allungarle e formare delle strisce.
Da queste ritagliare gli gnocchetti la cui grandezza non superi i 2 cm circa ed eventualmente premerli contro una forchetta per dargli un aspetto migliore.
Preparate adesso la salsa di pomodoro riscaldandola in padella con olio d'oliva, aglio e/o cipolla a proprio piacimento, un pizzico di sale e gli odori,pepe e/o peperoncino.
Quando sarà pronta spengnete la salsa e buttate gli gnocchi in acqua bollente salata.
Non appena cominciano a galleggiare scolateli con l'aiuto di una spumarola e versateli nella passata di pomodoro aggiungendo al tutto pezzetti di tofu preferibilmente affumicato e metà delle foglie di basilico tagliate a listarelle.
Cuocete per circa 3 minuti dando il tempo al tofu di sciogliersi leggermente, impiattate e decorare i piatti con le restanti foglie di basilico.
Alternativa:
Se volete provare una variante che renda il piatto più fresco potete sostituire la passata di pomodoro con un sugo fresco fatto di pomodorini pachini scottati in acqua bollente in modo da facilitare la sbucciatura o semplicemente tagliati a metà e messi in seguito in padella con olio e aglio. Procedete poi allo stesso modo della ricetta precedente e, al momento di impiattare, aggiungete una manciata di pinoli con cui spolverare i piatti.

Ti è piaciuta la ricetta?