Come fare il budino al cioccolato

Il budino al cioccolato è un dolce molto semplice che può essere realizzato in poco tempo e con ingredienti che spesso si trovano in casa.
E' uno dei dolci più apprezzati dai bambini che lo adorano e lo mangiano per merenda. Se fatto in casa è sicuramente più salutare e molto più saporito. Piace a grandi e piccini, e perciò costituisce anche un ottimo dessert per completare un menù speciale.
Il budino al cioccolato ha come ingrediente principale il cioccolato fondente, che se scelto di ottima qualità riesce a cambiare il sapore e il risultato finale. C'è anche chi usa farlo con il cacao, ma ne deriva un gusto meno intenso e poco saporito.

Ingredienti per 4 persone

- 500 ml di latte intero
- 90 g di burro
- 200 g di cioccolato fondente
- 80 g di Farina
- 180 g di zucchero
- 4 coppette o stampi per budino

Preparazione

In una pentola iniziate a bollire il latte.
Poi prendete il burro, è importante che esso sia a temperatura ambiente, quindi va tolto dal frigo almeno un ora prima se non fa troppo caldo. In un tegame, posto direttamente sul fuoco, inserite il burro tagliato a pezzetti insieme con lo zucchero e lasciatelo sciogliere a fuoco molto lento.
Spezzettate il cioccolato fondente e versatelo nel burro a metà fusione, girate sempre con una spatola per non farlo attaccare. In una piccola ciotola, inserite la farina e versate un goccio di latte per impastarla, fate pian piano per evitare la formazione di grumi.
Quando la farina sarà completamente sciolta potrete aggiungerla un po' alla volta al composto di burro e cioccolato, aggiungendo infine il resto del latte.
La crema poi va mescolata continuamente finché non arriva alla giusta temperatura che le consente di addensarsi. Una volta che rimane attaccata al cucchiaio potete spegnere il fuoco.
A questo punto mentre il budino si assesta, potete preparare gli stampi. Se utilizzate delle coppe, allora dovrete semplicemente versare il budino nelle coppe e metterlo in frigorifero per almeno 3 o 4 ore a rapprendersi.
Il tempo dipende naturalmente dalla quantità di budino nella coppa. Se invece usate gli stampini in silicone, oppure in alluminio, dovete ungerli con dell'olio di semi per evitare che una volta pronto non si stacchi più. Dopo aver versato il giusto contenuto, dovete riporlo in frigorifero per 4 ore oppure in congelatore per 1 oretta.

Un'alternativa più leggera al cucchiaio

C'è anche una versione light del budino che prevede la preparazione di una crema budino meno compatta e che si mangia al cucchiaio, un po' come le merende che vendono nel banco frigo dei supermercati.
Queste versioni non includono l'uso del burro, perché prediligono un risultato povero di grassi.
Il procedimento è identico a quello descritto prima, solo che il burro viene eliminato e si inizia direttamente con la procedura per sciogliere il cioccolato.
Questo budino light si mantiene in frigo per qualche giorno e non ha bisogno di essere congelato.
Può essere consumato anche dopo 30 minuti, il tempo che si raffreddi.

Abbinare il budino al cioccolato

I budini che si preparano con questa ricetta sono ottimi da mangiare da soli, oppure abbinati a dell'ottimo gelato o a della frutta fresca, come fragole, frutti di bosco e amarene.
Per la decorazione potete usare un bel tocco di panna montata aggiunta nella preparazione del piatto da dessert che non fa mai male.

Ti è piaciuta la ricetta?