Come fare i grissini in casa

E' possibile rendere una cena ancor più speciale accompagnando le varie pietanze con dei grissini preparati in casa. La ricetta è simile a quella di un semplice impasto per pizza, ma basta un po' di manualità per modellarlo in poco tempo nei classici bastoncini che ben conosciamo, una veloce cottura dona subito dopo l'inconfondibile croccantezza e una fragranza unica.
I grissini si prestano a varie preparazioni, sono insuperabili per accompagnare antipasti di salumi e formaggi. Si possono creare scenografici piatti semplicemente arrotolando su ognuno una fetta di prosciutto crudo, o di salame, speck, prosciutto cotto, mortadella, sottilette e disponendo il tutto a raggiera su un vassoio, alternando i vari gusti.
Fare i grissini in casa offre il vantaggio di poterli personalizzare, ad esempio, è possibile renderli ancor più saporiti aggiungendo della paprika, dei semi di papavero e di sesamo, oppure cospargendoli semplicemente con del sale grosso.
Mettere in pratica la ricetta è davvero semplice.
- Dosi per circa 30 grissini
- Difficoltà: semplice
- Tempo di preparazione: 2 ore circa
- Ingredienti:
600 g di farina 00
30 g di lievito di birra
200 g di latte
100 g di acqua naturale
80 g di olio extravergine d'oliva
Un pizzico di zucchero
Mezzo cucchiaino di sale
Un cucchiaino di paprika dolce
Un pizzico di pepe
Un cucchiaino di semi di sesamo
Mezzo cucchiaino di semi di papavero
- Esecuzione:
- Mettere il lievito di birra in mezzo bicchiere di acqua tiepida, aggiungere lo zucchero e mescolare fino al completo scioglimento di questi due ingredienti.
- Versare la farina in un contenitore, incorporare il sale, l'olio extravergine, la paprika dolce, i semi di sesamo e di papavero, il pizzico di pepe e la soluzione di lievito appena preparata.
-
Impastare grossolanamente, trasferire il composto sulla spianatoia infarinata e continuare a lavorarlo fino a formare un panetto compatto ed elastico. Coprire con uno strofinaccio da cucina pulito e porre a lievitare in luogo tiepido per circa un'ora e mezza.
- Dopo la lievitazione, riprendere l'impasto, porlo sulla spianatoia spolverata di farina, stenderlo leggermente con il mattarello e ricavare delle striscioline con una rondella taglia-pizza.
- Lavorare ogni pezzo con le mani, fino ad avere dei lunghi e sottili salsicciotti dello spessore di un mignolo.
- Foderare due larghe teglie con la carta forno e adagiarvi i grissini ben distesi. Coprire con un panno da cucina e lasciare lievitare ancora per circa un'ora.
- Infornare a 200° e cuocere per circa un quarto d'ora, i grissini sono pronti appena diventano dorati in modo uniforme.
Lasciarli raffreddare completamente, togliere dal forno e servire.

Ti è piaciuta la ricetta?