Cheesecake al limone

Preparazione 20 min
Difficoltà Facile
Porzioni 8
Costo Basso

Presentazione

Questa ricetta della cheesecake al limone: non prevede cottura e vi permetterà di fare un figurone con familiari ed amici.
Con l'arrivo della bella stagione e delle alte temperature non c'è niente di meglio di questo dessert fresco per deliziare il palato, meglio ancora se per prepararla non c'è bisogno nemmeno di accendere il forno!
Ecco quindi la ricetta della cheesecake fredda al limone: semplice da realizzare e con pochi ingredienti. Servono: biscotti, formaggio tipo Philadelphia e dei limoni freschi biologici.
Se desiderate un sapore più ricco e una consistenza più corposa potete utilizzare la ricotta vaccina.

Categoria: Cheesecake

200 g di biscotti secchi o Digestive
80 g di burro
300 g di formaggio fresco tipo Philadelphia
1 vasetto di yogurt bianco da 125 g
100 g di zucchero
1 limone
1 fialetta di essenza di limone

Preparazione

Fare a pezzetti i biscotti e versarli nel mixer.
Unire il burro fuso nel bicchiere del frullatore e far amalgamare il tutto.
Imburrare una tortiera con cerniera da 22-24 cm, in modo particolare i bordi.
Coprire con l'amalgama di biscotti e burro il fondo della tortiera, premendo col dorso di un cucchiaio in modo da costituire uno strato uniforme. Tenere in frigorifero per circa 30 minuti.

Passare alla preparazione del ripieno: in un mixer amalgamare il formaggio fresco, lo zucchero, lo yogurt e l'essenza di limone, andando a ottenere un impasto dalla consistenza cremosa.
Versare il ripieno dentro la tortiera e riporla in frigorifero, facendo riposare la cheesecake per 4 ore in modo da solidificarsi per bene.
Trascorso il tempo di riposo, poco prima di servire la torta, ricopre la superficie con la scorza del limone grattugiata e decorare con fettine di limone a piacere.

La ricetta proposta non prevede l'impiego di gelatina, ma se non si vuole rinunciare al classico stratino sulla superficie prepararlo è molto semplice: è sufficiente far ammorbidire 8/10 g di fogli di gelatina per dolci per una decina di minuti in acqua fredda, poi strizzarli e lasciarli sciogliere in una pentolina con 150 ml di acqua a fuoco dolce. Si aggiungono quindi 100 g di zucchero a velo, il succo e la scorza di un limone non trattato e lavato e un cucchiaino di maizena. Dopo aver portato a bollore il tutto si lascia addensare la salsa. Per conferirgli il tipico colore giallo brillante si può aggiungere anche del colorante alimentare. Una volta pronta e raffreddata, la gelatina può essere distrbuita in maniera uniforme sulla cheesecake ben solidificata.

Se invece al posto della gelatina si preferisce decorare con un salsa, occorre lavare un limone, tagliarlo a pezzi molto piccoli e fare cuocere in una pentolina con 50 g di zucchero sino a quando non si raggiungerà una consistenza simile alla marmellata. Dopo averla fatta raffreddare versarla sulla torta già fredda e riporre in frigorifero fino al momento di servire.

Vino da abbinare

Malvasia nera. Si tratta di un vino dolciastro, dalle intense note floreali e fruttate e leggermente frizzante. Le bollicine lo rendono un abbinamento perfetto con qualsiasi tipo di cheesecake a base di frutta fresca, ed in questo caso si armonizza alla perfezione con l'asprezza del limone, esaltandone il gusto.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4