Strudel di castagne

Strudel di castagne
Photo credits:
Preparazione 40 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

Lo strudel di castagne è un delizioso dolce casereccio, ideale da realizzare nella stagione invernale.

Grazie alla sua bontà e al suo irresistibile profumo, questo sfizioso dessert riuscirà a conquistare anche i palati più esigenti. Del resto, chi mai potrebbe resistere dinnanzi a una golosa pasta frolla farcita con castagne, mandorle e cacao?

Non perdete l'occasione di sorprendere i vostri ospiti e scoprite con i nostri consigli come preparare in casa lo strudel di castagne!

Categoria: Dolci

120 g di burro
300 g di castagne lesse
300 g di farina 00
150 g di zucchero semolato
1 uovo
1 tuorlo d'uovo
50 g di mandorle a lamelle
1 bicchierino di rum
1 cucchiaino di cacao amaro
1 pizzico di sale

Preparazione

Come fare lo Strudel di castagne

Per prima cosa, occorre preparare la base dello strudel di castagne, ovvero, la pasta frolla.
Su una spianatoia in legno formiamo la tradizionale fontana di farina 00 e un pizzico di sale. Al centro mettiamo lo zucchero semolato, l'uovo intero e il tuorlo. Infine possiamo aggiungere anche il burro freddo tagliato a pezzetti.

Il segreto per ottenere un'ottima pasta frolla è scegliere una farina debole, ovvero con poco glutine, e lavorare l'impasto il più rapidamente possibile. In questo modo otterremo un'eccellente friabilità. Dunque, una volta formata la fontana, amalgamiamo gli ingredienti e impastiamoli fino a ottenere un panetto liscio ed omogeneo. Avvolgiamolo con una pellicola trasparente e lasciamolo riposare in frigorifero per una mezz'oretta circa.

Nel frattempo che la pasta frolla riposa in frigorifero, possiamo dedicarci alla preparazione del ripieno. Lasciamo raffreddare le castagne precedentemente lessate, sbucciamole e eliminiamo anche la pellicina più fine. Dopodiché tagliamole a pezzetti di media grandezza. Aggiungiamo a questi le mandorle a lamelle, un bicchierino di rum e un cucchiaino di cacao amaro. Mescoliamo il tutto per ottenere un composto quanto più omogeneo possibile e uniformemente profumato.

Una volta trascorso il tempo necessario, stendiamo la pasta frolla sulla spianatoia leggermente infarinata. Lo spessore consigliato è di circa 5 mm, in modo tale che risulti facile da arrotolarla senza rischiare che si spezzi. Aiutandoci con un mattarello, ricaviamo un lungo rettangolo e farciamolo al centro con il ripieno precedentemente preparato. Arrotoliamo il nostro strudel partendo dal lato maggiore, fino a richiuderlo completamente.

Adagiamo delicatamente lo strudel su una leccarda rivestita con carta da forno e spennelliamolo con un uovo sbattuto, in modo tale che il dolce diventi piacevolmente dorato durante la cottura. Infine, inforniamolo in forno statico preriscaldato a 200° per circa 35 minuti. Se optiamo per il forno ventilato, ricordiamoci di abbassare la temperatura a 180°.

Trascorso il tempo di cottura, il nostro delizioso strudel di castagne è pronto per essere servito.
Lasciamolo intiepidire e cospargiamolo di zucchero a velo, per renderlo ancor più irresistibile! 

Consigli

In alternativa alla classica pasta frolla, è possibile utilizzare una friabile pasta sfoglia già pronta: non solo impiegheremo meno tempo per la preparazione, ma il risultato sarà altrettanto delizioso.

Chi invece volesse optare per una pasta frolla senza latticini, perfetta anche per gli intolleranti, può sostituire 120 g di burro con 100 ml di olio d'oliva o di semi di girasole.

Per quale occasione

Un dessert da servire nelle stagioni più fredde, a fine pasto o per una merenda sostaziosa e nutriente.