Polpette di zucchine e patate

4/5 Vota
Su un totale di voti: 1
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Polpette di zucchine e patate
Photo credits:
Preparazione 75 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Le polpette di zucchine e patate sono sfiziose e apprezzate da chi segue una dieta vegetariana ma non solo.
Le polpette infatti sono uno dei piatti più amati da grandi e bambini, di cui esistono diverse varianti a base non solo di carne o pesce ma anche di verdure: un piatto che si prepara velocemente in pochi passaggi.
Le polpette possono essere fritte per una versione sfiziosa oppure cotte al forno, per chi desidera una pietanza più leggera e genuina.

Croccanti fuori e morbide dentro, con il sapore unico e delicato dell'impasto a base di patate lesse e di zucchine cotte in padella, rappresentano un antipasto o un secondo piatto in grado di conquistare anche i palati più raffinati.

Scopri con i nostri consigli e suggerimenti come preparare le polpette di zucchine e patate.

Con le dosi indicate si ottengono circa 15-16 polpette, grandi come una noce circa.

Categoria: Polpette

zucchina 200 g di zucchine
patata 300 g di patate
uovo 2 uova
farina 00 100 g di farina 00
pangrattato 50 g di pangrattato
erba cipollina 2 steli di erba cipollina
sale e pepe q.b. sale e pepe
olio q.b. olio di semi

Preparazione

Come fare le polpette di zucchine e patate

Per creare l’impasto delle polpette, dobbiamo per prima cosa lessare le patate con la buccia in abbondante acqua, per circa 30-40 minuti.
Il tempo dipende dalla grandezza delle patate, che saranno pronte quando diventeranno morbide: per verificare la cottura infilziamole con una forchetta se entra facilmente sono pronte.

Nel frattempo laviamo e priviamo delle estremità le zucchine. Grattugiamole con una grattugia a fori larghi, mettiamole in un colino e schiacciamole con una forchetta per fare in modo che rilascino tutta l'acqua, poi trasferiamole in un recipiente.

Una volta lessate le patate, scoliamo l’acqua e passiamole nello schiacciapatate ancora calde e con la buccia: in questo modo non dovremmo sbucciarle e le avremo pulite e schiacciate senza ulteriori passaggi.
Uniamo le patate alle zucchine, con il sale e il pepe. Aggiungiamo l’erba cipollina tagliandola a pezzettini con delle forbici.
Amalgamiamo tutti gli ingredienti con le mani fino ad ottenere un impasto compatto e omogeneo.

Prelevando pezzi di quest’ultimo con le mani inumidite di acqua formiano le polpette, che devono essere grandi circa come una noce.
Adagiamole su un piatto e mettiamole in frigorifero per 30 minuti. Operazione che serve a farle rimanere rotonde e sode durante la cottura.

Trascorso il tempo necessario, passiamole prima nella farina, nell’uovo sbattuto e infine nel pangrattato per creare la panatura.
In una padella versiamo l’olio di semi e facciamolo riscaldare fino a 170° C circa.

Friggiamo poche polpette alla volta per 3-4 minuti, una volta diventate dorate, togliamole e mettiamole a scolare l’olio in eccesso su un vassoio rivestito con carta assorbente. Trasferiamo ancora calde su un piatto da portata e portiamo a tavola le nostre deliziose polpette di zucchine e patate!

Consigli

Per la versione al forno aggiungiamo un uovo all’impasto e cuociamo in forno preriscaldato statico a 200° per circa 15 minuti.

Le polpette sono molto buone calde, ma si mangiano volentieri anche fredde.
Possiamo conservarle per uno o due giorni in frigo, magari riscaldandole al microonde al momento di servirle a tavola.
Inoltre, si possono fare, congelare e utilizzare all’occorrenza: sono infatti uno di quei piatti adatti in ogni periodo dell’anno e che possono aiutare quando si hanno ospiti improvvisi a pranzo o cena.

Per quale occasione

Perfette a pranzo o cena accompagnate da un contorno.
Deliziose come antipasto o per un aperitivo, servite con salse a base acida  e abbinate a del vino bianco secco.

Potrebbero interessarti anche