Crêpes con il Bimby

Crêpes con il Bimby
Photo credits:
Preparazione 30 min
Difficoltà Facile
Porzioni 8
Costo Basso

Presentazione

Le crêpes sono dei dischi sottili di pasta cotti in padella che possono essere utilizzate per tantissime preparazioni, sia dolci, che salate. Per realizzarle occorre preparare una pastella abbastanza fluida e priva grumi, che può essere preparata a mano o anche con dei robot da cucina.

La preparazione delle crêpes con il Bimby riguarda esclusivamente la realizzazione della pastella, mentre la cottura va comunque fatta con il metodo tradizionale, utilizzando una crepiera oppure una semplice padella antiaderente.

A seconda dei nostri gusti personali, potremo liberare la fantasia e farcirle come più ci piace, sia con ingredienti dolci, come Nutella, marmellata o frutta fresca, che salati, come prosciutto o mozzarella.

Di seguito i nostri consigli e le spiegazioni per fare le crêpes con il Bimby modello TM31 e TM5.

Categoria: Dolci

200 g di farina 00
500 ml di latte
4 uova
50 g di burro
un pizzico di sale
q.b. olio o burro per la padella

Preparazione

Come fare la crêpes con il bimby

Mettiamo all'interno del boccale del Bimby, il latte, la farina, il burro, le uova intere, un pizzico di sale e azioniamo il robot da cucina a vel. 5 per 30 secondi.
Dopodiché versiamo il composto in una ciotola e nel caso dovesse risultare troppo denso, aggiungiamo qualche cucchiaio di latte e mescoliamo il tutto. Copriamo con un foglio di pellicola trasparente e lasciamolo riposare per almeno mezz'ora.

Una volta trascorso il tempo di riposo necessario, prendiamo l'apposita crepiere oppure una padella antiaderente di medie dimensioni e ungiamola con un filo d'olio o una noce di burro.
Ripassiamo poi sul fondo della padella con della carta da cucina per togliere quello in eccesso.

Una volta unta, mettiamo la padella sul fuoco e versiamo un mestolino di pastella al centro. Con dei movimenti circolari, abbastanza veloci, facciamola spandere su tutta la superficie in modo che assuma la forma di un disco.

Non appena notiamo che i bordi della crêpes si staccano dal fondo della padella, rigiriamole con l'aiuto di una spatola, facendo attenzione a non romperle. Facciamo cuocere anche sull'altro lato e poi trasferitela in un piatto.
Proseguiamo nello stesso modo fino ad esaurire tutto il composto, avendo cura di mescolarlo spesso per evitare che la farina si separi dal latte. 

Consigli

Attenzione a non versare troppo composto in padella o rischiate di fare delle crêpes troppo spesse.

Ogni 2-3 crêpes ricordiamoci di ungere di nuovo la padella.

Nel caso in cui dovessero avanzare delle crepes, possiamo congelarle, avendo però l'accortezza di mettere un foglio di pellicola tra una crêpes e l'altra in modo da evitare che si attacchino l'una all'altra.

Per quale occasione

Una ricetta per realizzare deliziosi dessert o piatti unici sfiziosi con gli ingredienti che preferiamo.
 

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!
    Totale Voti: 2, Media voti: 3