Caramelle gelèe

Caramelle gelèe
Photo credits:
Preparazione 30 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

Le caramelle gelèe sono un dolce sfizioso fatto con la gelatina aromatizzata in base ai propri gusti e preferenze.

Queste caramelle si trovano normalmente in vendita nei negozi ma, in ogni caso, quelle preparate in casa hanno un gusto ineguagliabile. Infatti, le gelatine caserecce sono prive di coloranti e conservanti nocivi e, allo stesso tempo, non sono eccessivamente caloriche. 

La realizzazione delle caramelle gelèe è molto facile e sicuramente la ricetta è ideale anche per chi ha poca esperienza ai fornelli.
La gelatina viene preparata con la frutta, in particolare, in questa ricetta proponiamo l'utilizzo degli agrumi, arance e limoni. Gli agrumi, infatti, lasciano un eccezionale gusto fresco e aromatico e sono ideali in stagioni come l'estate oppure la primavera. In alternativa, tuttavia, si possono anche utilizzare altri tipi di frutta, come le fragole o le pesche.

Scopriamo insieme, passo passo, come preparare le caramella gelèe fatte in casa! 
Con le dosi indicate si ottengono circa 25-30 caramelle.

Categoria: Dolci

200 g di zucchero semolato + q.b.
12 g di colla di pesce
100 ml di succo di arancia
20 ml di succo di limone

Preparazione

Iniziamo a prendere la colla di pesce e mettiamola a bagno all'interno di una ciotolina in modo da renderla più morbida.

Spremiamo il succo di arancia e limone, in modo da ottenerne la quantità richiesta dalla ricetta, dopodiché versiamoli insieme all'interno di un pentolino con lo zucchero. Portiamo ad ebollizione e facciamo cuocere ancora 2-3 minuti. A questo punto, spegniamo il fornello e aggiungiamo la gelatina strizzata. 

Mescoliamo energicamente fino a che la gelatina non si sarà sciolta del tutto, quindi versiamo il composto delle caramelle gelèe all'interno di uno stampo per dolci o cioccolatini in silicone. Facciamo riposare in frigorifero per circa dodici ore.

Trascorso il tempo di riposo necessario, tiriamo le caramelle gelèe fuori dal frigorifero ed estraiamole dallo stampo. 
Prima di servirle passiamole nello zucchero semolato.

Le nostre caramelle gelèe sono pronte per essere gustate!

Consigli

Le caramelle gelèe avanzate possono essere conservate in un luogo asciutto e fresco in modo da evitare che si sciolgano, in uno o più contenitori di vetro, meglio se con la chiusura ermetica come i classici Bormioli, e si devono preferibilmente consumare almeno entro cinque oppure sei giorni al massimo.

Per quale occasione

Piccoli dolcetti per i bambini ma anche per i più grandi, da gustare in ogni momento della giornata.

Un'idea potrebbe essere quella di prepararle in occasione dell'Epifania, oppure per Halloween, da regalare a chi suona alla porta per il classico "dolcetto o scherzetto?".

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4