Cappuccino cremoso con il Bimby

Come si prepara, quali sono gli ingredienti, come presentarlo a tavola.
Cappuccino cremoso con il Bimby
Photo credits:
Preparazione 5 min
Difficoltà Facile
Porzioni 2
Costo Basso

Presentazione

Preparare il cappuccino cremoso con il Bimby è una delle cose più facili del mondo. Non solo è  davvero semplice, ma vi ritroverete a gustare un cappuccino perfettamente identico a quello del bar, con il vantaggio di non dover uscire di casa, risparmiando tempo e denaro.

Cosa state aspettando? Mettete in funzione il vostro Bimby e vedrete che nel giro di pochi minuti gusterete un ottima bevanda calda, perfetta da assaporare al mattino a colazione con biscotti o brioche, oppure per una pausa durante la giornata, per concersi un momento di dolcezza.

Ovviamente per prepararlo occorrono solo due ingredienti: un buon caffè e il latte.

Scopriamo insieme come preparare il cappuccino cremoso con il Bimby!
Leggi tutti i nostri consigli e prova le varianti aromatizzate con vaniglia o cacao.

 

Categoria: Dolci

2 tazzine di caffè
200 ml di latte
q.b. zucchero

Preparazione

Come fare il cappuccino cremoso con il bimby

Come prima cosa dobbiamo prepararci un buon caffè, come facciamo di solito: questo perché il Bimby non ha la funzione "macchina da caffè".

Intanto versiamo il latte nel boccale del Bimby e azioniamo per 4 minuti a velocità 3.
Se dobbiamo preparare più cappuccini, varierà solo la quantità di latte, il procedimento rimane lo stesso.

Impostiamo il Bimby a velocità 4 e proseguiamo per altri 2 minuti, portando la temperatura a 80°.
Ora, non ci resta che versare il caffè nelle tazze e versare sopra la crema di latte preparata con il Bimby; zuccheriamo a piacere e gustiamoci il nostro cappuccino cremoso.

 

Consigli

Per quanto riguarda il tipo di latte da utilizzare, è preferibile scegliere il latte intero, al limite quello parzialmente scremato, ma mai quello scremato. Questo perché mancando la parte grassa il latte non si monta e rimane liquido. Per un risultato eccellente sarebbe meglio scegliere del latte intero fresco. 

Una volta che il cappuccino è pronto possiamo aromatizzarlo nel modo che preferiamo. Solitamente si tende a spolverizzare la superficie del cappuccino con del cacao amaro, mentre altri preferiscono aggiungere un pizzico di cannella.
Se invece amate la vaniglia, basta aggiungere qualche goccia di estratto (da 5 a 10 gocce), o i semini di una bacca, nel latte e poi montarlo nel modo descritto prima. Il sapore sarà veramente sorprendente. 

Per quale occasione

Il cappuccino è una delle bevande più consumate in Italia, insieme al caffè e solitamente viene bevuto a colazione o a metà mattinata. Ma sono ormai diversi anni, che questa bevanda viene consumata anche durante il pomeriggio o addirittura la sera, complice il fatto che molti bar si sono specializzati nella preparazione di cappuccini aromatizzati, come quello al caramello, alla vaniglia, alla nocciola e via dicendo. Per realizzarli vengono comunemente utilizzati degli sciroppi nella quantità di 10ml per cappuccino, da versare sul fondo della tazza.