Cantucci con il Bimby

Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Cantucci con il Bimby
Photo credits:
Preparazione 50 min
Difficoltà Facile
Porzioni 8
Costo Basso

Presentazione

I cantucci sono uno storico dolce della Toscana e, tuttavia, sono amati e conosciuti in tutta Italia.

La preparzione di questi dolcetti con le mandorle è molto semplice: noi ve ne proponiamo una che rispetta pienamente la tradizione toscana e, tuttavia, prevede l'utilizzo del Bimby (modello TM31 e TM5) per l'impasto.

L'origine dei cantucci viene collocata solitamente nel XIX secolo riferendosi all'ormai celebre pasticciere di Prato, Antonio Mattei, che appunto preparava biscotti di forma allungata con un impasto di farina di grano tenero, uova, zucchero e mandorle perfezionando quella che oggi è diventata la ricetta originale dei biscotti toscani per eccellenza.

Scopriamo insieme come realizzare degli squisiti cantucci con il Bimby!
Con le dosi indicate si ottengono circa 50 biscotti.

Categoria: Dolci

farina 00 500 g di farina 00
tuorlo 3 uova + 1 tuorlo
zucchero 250 g di zucchero semolato
mandorle 180 g di mandorle
lievito 8 g di lievito per dolci
limone la scorza di 1 limone
sale 1 pizzico di sale

Preparazione

Iniziamo a prendere un limone, laviamolo e grattugiamone la scorza impostando la velocità turbo per almeno cinque secondi.
Quindi, aggiungiamo lo zucchero semolato e tritiamo tutto insieme utilizzando la velocità turbo per 10 secondi.

Versiamo nel boccale del Bimby la farina di grano tenero 00, 1/2 cucchiaino di lievito per dolci e un pizzico di sale e mescoliamo tutti gli ingredienti ad una velocità 3 per almeno 15 secondi.

Conclusa questa fase possiamo aggiungere 3 uova impostando la velocità 4 per circa 30 secondi. Uniamo anche le mandorle e continuiamo a lavorare bene l'impasto con il robot da cucina a velocità 3 in senso antiorario per circa 15 secondi.

Impostiamo la velocità spiga per 1 minuto. Poi spostiamo il nostro impasto su un piano di lavoro o su una spianatoia leggermente infarinata.
Dividiamo l'impasto in due parti e facciamo attenzione che ciascuna abbia un'altezza di circa 1 cm e una larghezza di 3-4 cm.

Apriamo un altro uovo e separiamo il tuorlo dall'albume. Spennelliamo i filoncini di pasta che abbiamo ottenuto dall'impasto con il tuorlo e, dopodiché, mettiamoli sopra una teglia rivestita con un foglio di carta da forno.

Preriscaldiamo il forno a 180° e, quindi, li inforniamo per circa 30 minuti. Una volta sfornati facciamoli riposare qualche minuto. Non aspettiamo troppo perché l'impasto non deve indurirsi troppo, quindi tagliamoli a fette in senso diagonale con un coltello seghettato.
Rimettiamo i biscotti in forno per una decina di minuti, quindi, lasciamo intiepidire e gustiamoci i nostri cantucci!

Consigli

I cantucci possono essere arricchiti anche con altri ingredienti come un mix di frutta secca o gocce di cioccolato in alternativa alle mandorle.

Per quale occasione

I cantucci sono biscotti perfetti da gustare alla fine di ogni pasto in occasioni formali oppure informali.

Vino da abbinare

I cantucci, secondo la tradizione, sono un classico dessert che si accompagna al Vin Santo. Si tratta di un vino dolce diffuso in Toscana e Umbria che viene preparato con le uve di tipo Trebbiano e Malvasia o, in alcuni casi, con uve di tipo Sangiovese. 
In particolare, si consiglia il "Vin Santo del Chianti Colli Fiorentini DOC".